RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero Cronaca di Roma, Strappò i manifesti fascisti lettera minatoria a Prestipino

Più informazioni su

Ha trovato la lettera intimidatoria tra la posta privata: su un foglio bianco qualcuno aveva scritto all’assessore Patrizia Prestipino, «Tu li strappi e noi li riattacchiamo. W il Duce». Il messaggio minaccioso fa riferimento all’episodio del 25 aprile, quando, nel giorno della festa della Liberazione, l’assessore allo Sport, Turismo e Politiche Giovanili della Provincia, indignata, staccò dei manifesti affissi dai militanti di CasaPound, che inneggiavano al fascismo. I simpatizzanti di CasaPound però si dichiarano estranei a tutta la storia. Dicono: «Non abbiamo nulla a che fare con questa vicenda nè, del resto, erano stati stampati o attaccati da noi i manifesti che in occasione del 25 aprile suscitarono lo sdegno della Prestipino. Quale siano i nostri riferimenti ideali lo abbiamo sempre detto chiaramente, e anche le nostre critiche alla giunta provinciale sono sempre state di natura politica, senza alcun bisogno della protezione dell’anonimato. Tirare in ballo gratuitamente CasaPound in questa storia significa solo utilizzare il più scorretto dei metodi per screditare un avversario politico che lavora sul territorio e ottiene sempre più consensi, come dimostrano le recenti elezioni universitarie a Tor Vergata». … …. (P.Vu.)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.