RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Messaggero prima pagina cronaca di Roma – 23 gennaio 2016

Più informazioni su

Il Messaggero prima pagina cronaca di Roma – 23 gennaio 2016

Il Messaggero prima pagina cronaca di Roma – 23 gennaio 2016

Il Messaggero prima pagina cronaca di Roma – 23 gennaio 2016

Telefonata prima del boato: salvi. Flaminio, crolla un palazzo: la tragedia evitata grazie all’allarme lanciato da un’inquilina Indaga la Procura: disastro colposo. I residenti: «Troppi interventi, temevamo questa fine». Terrore al Flaminio, crollano tre piani di un palazzo sul lungotevere, all’angolo con piazza Gentile da Fabriano. Il crollo alle 3,30 di giovedì notte. Tutti salvi, miracolosamente, grazie all’allarme lanciato da un’inquilina del settimo piano e ai vigili del fuoco che hanno subito sgomberato l’edificio. La Procura indaga per disastro colposo. Sotto accusa i lavori di ristrutturazione in corso in due appartamenti e un terrazzo trasformato in una sorta di giardino di arbusti con enormi vasi. Il proprietario del quinto piano si difende: «Non è colpa mia».

L’untore dell’Aids: «Solo incoscienza ma nessuno sfregio». Rivelato il nome dell’impiegato che ha contagiato più di 30 donne: «Conoscevo i pericoli, ho sbagliato». «Sono stato un incosciente». Valentino Talluto non ha probabilmente una grande dimestichezza con il senso delle parole se, dopo aver consapevolmente infettato col virus dell’Hiv numerose partner, arriva a definire il proprio comportamento come dettato dalla semplice imprudenza. L’identità di Valentino T., finito in carcere lo scorso dicembre, alla fine è stata sdoganata negli ambienti giudiziari. L’esigenza di tutelare la privacy dell’indagato è stata ritenuta recessiva rispetto alla necessità di far emergere il maggiore numero di vittime. Finora se ne sono contate 32.

Ristrutturazioni: servono esperti, sono opere serie.Per la ristrutturazione di appartamenti, sostiene il professor Sylos Labini «bisogna affidarsi a professionisti per redigere i progetti di ristrutturazione e di dirigerne i lavori».

«Picchiò Chiara ma nonlalasciò» Pena ridotta peril fidanzato.

Drogava e violentava minorenni: preso l’orco.

Applausi al pilota ma anche a netturbini e autisti.

Più informazioni su