RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Tempo Cronaca di Roma A Malagrotta la discarica per altri sei mesi

Più informazioni su

nDalgennaio2009lachiusura della discarica di Malagrottaèstataprorogatacinquevolte. Adesso,comeda copione, è arrivata la sesta: resterà aperta altriseimesi.Comelealtre volte, lapremessaèsemprelasolita: «Questa proroga sarà l’ultima ». Nel gennaio 2009 ci aveva pensato l’allora governatore Marrazzo a far slittare la chiusura di un anno. Dodici mesi dopo, arrivò un altro rinvio di un anno, a firmarlo fu l’assessore regionale Parroncini. La governatrice Polverini, invece, ha deciso due proroghe di sei mesi l’una: a fine dicembre 2010 e a giugno 2011. La derogasuccessiva, invece, era stata sottoscritta dal prefetto Pecoraro, in veste di commissario, che aveva fissato la chiusura per il 30 giugno di quest’anno. Una data che si sarebbe potuto rispettare se i due siti giudicati idonei da Pecoraro (QuadroAltoaRianoeCorcollenell’VIII Municipio) non fossero statibocciatidalministerodell’Ambiente. Il nuovo commissario, ilprefettoGoffredoSottile, insediatosi il mese scorso, ha scelto il nuovo sito che dovrebbe sostituire Malagrotta: Pian dell’Olmo. Anche questo bocciato da un coro di no da parte degli enti locali. Così il commissario Sottile non ha avuto altra scelta che firmare l’ennesima proroga. La sesta. «Il provvedimento è pronto – ha detto – lo firmerò tra stasera e domani mattina (oggi, ndr). La discarica sarà prorogata fino al 31 dicembre ». E, come tutte le altre volte, non è affatto detto che sia l’ultima. … … …. di Dario Martini

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.