RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Tempo – Cronaca di Roma Luis Enrique a cena con il Libanese

Più informazioni su

È bastato uno scatto per accendere la fantasia dei fan di «Romanzo Criminale», la serie tv che ha spopolato in Italia negli ultimi due anni. Un incontro nato per caso in un ristorante sulla Tuscolana, tappa fissa dell’allenatore della Roma e dei suoi collaboratori. Una cena come tante per l’asturiano accompagnato dal fido motivatore Llorente e i due amici romanisti Valerio Mastandrea e Diego Bianchi alias «Zoro». Qualche tavolo più in là alcuni ragazzi della «banda», Luis Enrique li riconosce, si alza e li raggiunge. Il «Libano» Francesco Montanari, attore di teatro e cinema, non si aspettava di certo una simile reazione: «È venuto al nostro tavolo – racconta – e ci ha salutato. Ci ha fatto i complimenti, abbiamo riso e scherzato, voleva addirittura pagarci la cena». Una passione nata grazie ad un altro attore, Pierfrancesco Favino (protagonista nel film di «Romanzo Criminale») che ha regalato al tecnico spagnolo il cofanetto completo delle prime due serie. A consegnare l’aneddoto al web ha provveduto Llorente, che con l’ennesima «twittata» ha pubblicato la foto dell’intera compagnia. Un romanzo giallorosso. …….. ( A. S.)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.