RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Tempo Cronaca di Roma Metro B1, disagi fino al primo settembre

Più informazioni su

Il treno è fermo, i motori accesi ma il cambio in folle. E il completamentodel percorso resta sospeso. Il prolungamento della metro B1 è in stand-by,ha annunciato ieri il sindaco a margine dell’audizione informale in commissione Trasporti dellaCamerasulcasodeidisservizi dellaneonatalineametropolitana. «Bufalotta è ancora ferma- ha spiegato – Stiamo valutando varie proposte. Ma il project financing che è stato presentatononèconvincente.Troppoimpattourbanistico. C’erauneccesso di cubature difficile da sistemare ». Un ritardo che non rimarrà impunito.«Quandosapremoi risultati della commissione e saranno trovatiiresponsabilidiquantoaccaduto noi agiremo e puniremo coloro che hanno causato questi disservizi – ha aggiunto Gianni Alemanno davanti ai parlamentari – Per ora non è giusto dare giudizi -ha aggiunto- primaaspettiamoi risultati della commissione d’inchiesta interna». I problemi, comunque, per gli utentinonsonofiniti,perché,hasottolineatoilprimocittadino, «allostato attuale continuano a manifestarsidifficoltà sullalinea.C’èunproblemadi manutenzione. Levettureche si fermano dovrebbero avere interventidimanutenzionemoltopiùapprofonditi ». Ilproblemaèchenonci sonoi soldi:«Stiamocercandorisorse per poterlo fare. Su questo pesa il fattoche le risorse dello Stato e della Regione Lazio sono diminuite», ha precisato Alemanno. Che hall’autocritica ha fatto seguire un j’accuse: «Quando fu inaugurata la metro A nel 2000 ci furono più disservizi rispetto la B1», ha assicurato il sindaco durante l’audizione informale che si è tenuta ieri a Montecitorio. «Abbiamoregistratodeidisservizifisiologici. C’era un problema al deviatoio – ha spiegato ancora – che ci aveva costretto a monitorarlo mettendo lì un operatore. Da quando è stato sostituito il deviatoio, non si è registrato più alcun problema». Alterminedell’incontro,.Alemanno

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.