RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il Tempo Cronaca di Roma Valle Galeria dal Papa contro la discarica

Più informazioni su

nManigiunte,occhial cieloe striscione anti-monnezza: è la Valle Galeria che spera nel miracoloquellachedomanimattina, insiemeamigliaiadifedeli, parteciperà all’Angelus del Papaper«sensibilizzarelaSanta Sede sulla terribile partita che si sta giocando sui rifiuti – spiegano dal comitato cittadino – dopo che le istituzioni ci hannochiusoleportein faccia enessunosembrapiùascoltarci ». Un sit-in che annunciano «simbolico,assolutamentepacifico, ma che speriamo ci aprala strada aun’udienza col Papa, le ultime notizie dimostranochequi rischiamo lasalute ». Dopo la Tiberina, la Flaminia, l’Aurelia, la Pisana, piazza San Pietro diventa così l’ultimaspiaggiadelpopoloanti- discarica della Valle Galeria (da Massimina a Malagrotta, da Piana del Sole aMonte Stallonara), che – forse – ha brindato alloscampatopericolo,nell’ultimo consiglio regionale in cui è passata la mozione «salvaterritori », troppo in fretta. Il tempostringe, il prefettoSottile dovrà indicare all’Ue il nuovo sito alternativo aMalagrottaentro il 29,mentresi allunga la lista di preoccupazioni dei residenti dopo le recenti audizioni inCommissioneEcomafie sullo sversamento a Malagrotta di rifiuti non trattati, gli studi di AslRomaEeUniversità Roma Tre che certificano anomalie nelle percentuali di mortalità e l’indagine che la procura ha aperto sui decessi sospetti dopo aver acquisito il dossierepidemiologicodisposto dalla Regione. Eppure le opzioni Monte Carnevale e Monti dell’Ortaccio, sito quest’ultimodiproprietàdiCerroni, entrambi nel quadrante di Malagrotta, «continuano a rimbalzare sulla bocca di questi tecnici–èinferocito,comei suoi concittadini … … .. … Erica Dellapasqua

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.