RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La Lega insiste: Raccordo a pagamento

Più informazioni su

La Lega ci riprova col pedaggio sul Gra. Al Senato ieri è stato depositato un emendamento del Carroccio che prevede l’introduzione di un balzello per tutti gli automobilisti che attraversano il Raccordo anulare. Secondo i calcoli del Pd, la nuova tassa peserebbe sui cittadini della Capitale per 80 milioni di euro l’anno, considerando che ogni giorno sulla superstrada si registrano 240mila passaggi di auto.

Oggi i leghisti tornano alla carica con un emendamento che ha giá passato il vaglio dell’ammissibilità e che ieri è stato così propagandato su Facebook dal vicesegretario federale del Carroccio, Matteo Salvini: «Gra, 68 kilometri di strada, 58 milioni di utenti all’anno. Gratis. Con tutto il rispetto per gli amici romani, vi pare giusto?».

La reazione del Campidoglio non si è fatta attendere. Secondo il sindaco Ignazio Marino quella della Lega sarebbe una proposta «fuori dal mondo, figlia di un’ideologia politica che porterebbe molti più danni all’utenza rispetto agli ipotetici benefici di cassa».

Dal segretario del Pd laziale arriva anche una stoccata alla Lega: «Dimenticano che il Lazio in questi anni ha avuto il 6,7% delle risorse destinate dal Cipe per le infrastrutture, contro il 12 e il 18,3% di Veneto e Lombardia». (Il Messaggero cronaca di Roma – Lorenzo De Cicco)

Più informazioni su