RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: manovra e “Piazza Grande”

Notizie del giorno: Domani si terrà un Consiglio dei ministri decisivo, durante il quale verrà approvata la legge di Bilancio, come affermato da Luigi Di Maio. E’ iniziata “Piazza Grande”, la kermesse di due giorni a Roma per lanciare la candidatura di Nicola Zingaretti a segretario del Pd.

Notizie del giorno: manovra/fisco

Domani si terrà un Consiglio dei ministri decisivo, durante il quale verrà approvata la legge di Bilancio, come affermato da Luigi Di Maio. Il vicepremier pentastellato ha però anche specificato che “poi ci saranno almeno tre letture”, dove potrebbero essere aggiunte “cose nuove” (ANSA).

Secondo Di Maio in giornata dovrebbe quindi chiudersi decreto fiscale e Draft budgetary plan da inviare alla Ue, ma Matteo Salvini ha preferito tirare il freno sulla legge di Bilancio.

“Su quella potremmo chiudere in settimana”, ha infatti specificato il leader leghista, celando quello che sembrerebbe un duro scontro interno al governo sulla pace fiscale. I 5 Stelle preferirebbero non inserire la misura in manovra, così da lasciare al Parlamento la possibilità di agire.

Inoltre per loro il tetto massimo della pace fiscale dovrebbe rimanere sotto i 100mila euro, mentre la Lega punterebbe a 1 milione.

Il sottosegretario all’Economia Armando Siri ieri ha anticipato quali potrebbero essere le aliquote per gli scaglioni di pagamento: al 6, al 10 o al 25%, “a seconda della posizione patrimoniale e reddituale del contribuente”.

Notizie del giorno: è iniziata “Piazza Grande”

E’ iniziata “Piazza Grande”, la kermesse di due giorni a Roma per lanciare la candidatura di Nicola Zingaretti a segretario del Pd. “Vogliamo cambiare strada” ha affermato il governatore del Lazio e per farlo sarà necessario guardare a un approccio più condiviso e meno vicino alla gestione Renzi, perché quella da vincere “non è la sfida di un uomo solo ma di un intero popolo”.

Presenti alla manifestazione alcuni big del Pd, ma soprattutto amministratori locali, reti civiche e under 35. Anche il segretario dem Maurizio Martina ha deciso di partecipare, esibendosi in un abbraccio con Zingaretti e comunicando la necessità di restare uniti, poiché “gli avversari sono fuori”.

Per questo Martina ha già annunciato che sarà anche alla Leopolda di Renzi del prossimo weekend. Oggi parlerà Paolo Gentiloni, che nel frattempo starebbe lavorando assieme ad altri big dem per convincere Marco Minniti a non candidarsi, così da evitare lo scontro nel partito e facilitare il percorso di Nicola Zingaretti (TGCOM).