RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: il caso Regeni e la crescita del PIL

Più informazioni su

Notizie del giorno – Le rivelazioni del New York Times sul caso Giulio Regeni e la crescita del PIL italiano, il valore più alto dal 2011. 

Notizie del Giorno | Giulio Regeni

Notizie del Giorno | Giulio Regeni

Notizie del giorno: Omicidio Regeni

News. Secondo il New York Times, Giulio Regeni, il ricercatore italiano morto in Egitto a inizio 2016, sarebbe stato ucciso dai servizi segreti egiziani, in una guerra di potere coi militari in atto al tempo della tragedia per ottenere le grazie di al Sisi.

Il NYT rivela anche che l’amministrazione Obama informò il governo italiano di tali conclusioni, anche se Palazzo Chigi smentisce fermamente di aver ricevuto alcuna prova a riguardo, con diversi parlamentari, tra cui Maurizio Gasparri e Paolo Alli, che vedono queste rivelazioni tardive come un tentativo americano di ostacolare il riallaccio dei rapporti diplomatici e commerciali tra Roma e il Cairo, dopo la decisione di far tornare in Egitto il nostro ambasciatore, Giampaolo Cantini (TGCOM).

Una decisione osteggiata anche dai genitori di Regeni, secondo i quali l’assenza di un nostro ambasciatore al Cairo era l’unico modo per mettere pressione al governo egiziano per ottenere la verità.

Pil meglio del previsto

Ultime notizie. Tra aprile e giugno il Pil italiano è cresciuto dello 0,4%; dell’1,5% su base annua se si guarda a giugno 2016, il valore più alto dal 2011 (ANSA). Lo ha rivelato l’Istat. Un rialzo cui hanno contribuito soprattutto industria e servizi e che va ben oltre le attese, pur restando inferiore alla media dell’Eurozona (2,2% su base annua).

Per questo, anche il governo, come già fatto da Bankitalia, nella nota di aggiornamento al Def da presentare a settembre potrebbe rivedere al rialzo le stime di crescita, all’1,4% rispetto all’attuale 1,1%. Un rialzo che porterebbe nuovi fondi alla prossima Legge di Bilancio, anche se il ministro Padoan frena e assicura che le “poche risorse a disposizione” andranno concentrate su “misure per incentivare le assunzioni di giovani”, stoppando sul nascere chi chiede investimenti (servirebbero 1,2 miliardi per ogni anno di rinvio) per rallentare l’aumento dell’età della pensione.

Più informazioni su