RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: Francia-Germania e politica italiana

Più informazioni su

Notizie del giorno. L’incontro tra Angela Merkel e Emmanuel Macron a Parigi. Il tema delle alleanze ha scosso il M5S nelle ultime ore. Il candidato premier Luigi Di Maio ha infatti suggerito più volte la possibilità di accordi dopo il voto in vista di un governo.

Notizie del giorno: Francia-Germania

Ultime notizie. Angela Merkel è volata a Parigi per incontrare Emmanuel Macron, con la speranza di spostare gli equilibri all’interno dell’Spd, impegnato domani ad esprimersi sulla Grosse Koalition. “La Francia ha bisogno della Germania per riformare l’Europa”, ha così osservato il presidente francese, consapevole che una situazione tedesca meno incerta favorirebbe anche lui (ANSA).

Notizie del giorno | Emanuel Macron

Notizie del giorno | Emanuel Macron

I due hanno discusso della riforma dell’Eurozona, considerato un processo che potrà partire solo quando, come ha sottolineato la Cancelliera, ci sarà “un governo stabile in Germania”. Csu-Cdu e Spd non a caso hanno inserito nel programma preliminare l’intenzione di “riformare e rafforzare la zona euro con la Francia”, ulteriore motivo che ha spinto Macron all’endorsement di ieri. Le collaborazioni tra i due Paesi si estendono anche al “progetto di una tassa comune sulle società tra Francia e Germania”, come ha ricordato Merkel.

Notizie del giorno: politica italiana

News, Il tema delle alleanze ha scosso il M5S nelle ultime ore. Il candidato premier Luigi Di Maio ha infatti suggerito più volte la possibilità di accordi dopo il voto in vista di un governo, ma ieri il fondatore Beppe Grillo ha frenato l’eventualità, spiegando che parlare di alleanze e Cinquestelle “è come dire che un giorno un panda può mangiare carne cruda” (TGCOM).

Un’osservazione che Di Maio ha in qualche modo schivato, ribadendo di essere intenzionato a “lanciare un appello alle forze politiche” in caso di risultato incerto la sera delle elezioni. Ieri Grillo e il vicepresidente della Camera si sono recati a depositare il simbolo del M5S, cambiato nel rimando al sito di riferimento: si passa da movimento5stelle.it a blogdellestelle.it, una decisione presa per depotenziare il ricorso fatto da alcuni componenti della prima associazione M5S. La scelta marcherebbe inoltre ancora di più l’allontanamento di Grillo dall’aspetto puramente politico del Movimento.

Centrodestra. La quarta gamba, rappresentata dai centristi di Noi con l’Italia, correrà con il Centrodestra. Il risultato è stato raggiunto grazie alla decisiva mediazione di Antonio Tajani, che ha sventato i rischi di rottura dopo le tensioni di giovedì. Dopo la firma del programma in dieci punti e il completamento dell’alleanza, il Centrodestra ieri ha dovuto affrontare la polemica interna alla Lega per la decisione di scegliere Giulia Bongiorno, avvocato difensore di Giulio Andreotti, come capolista.

La scelta di Matteo Salvini non ha infatti incontrato il favore di Roberto Maroni, che ha osservato quanto “è cambiato il mondo: io e Bossi quelli come Andreotti li abbiamo sempre combattuti”. Il segretario della Lega ha replicato, definendosi “fiero della scelta”. Bongiorno sembra avesse attirato anche le attenzioni di Berlusconi, pronto a candidarla per Forza Italia nonostante trascorsi difficili, soprattutto tra lei e il fedelissimo del Cavaliere Niccolò Ghedini. L’avvocato di Berlusconi avrebbe comunque osservato di preferire una “rompiballe brava e intelligente”, con cui poter discutere, “piuttosto che un cretino”.

Più informazioni su