RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: Terremoto, Ius soli e terrorismo

Più informazioni su

Notizie del giorno: Terremoto di magnitudo 4 ha scosso l’Italia nella serata di ieri, concentrandosi ad Ischia. Ius soli e Papa Francesco. Spagna: ucciso l’ultimo fuggitivo.

Notizie del giorno: Terremoto

Ultime notizie terremoto. Un nuovo terremoto di magnitudo 4 ha scosso l’Italia nella serata di ieri, concentrandosi ad Ischia con epicentro in mare a 10 km di profondità (TGCOM). Il bilancio dei morti riporta al momento una persona, a causa della caduta dei calcinacci di una chiesa a Casamicciola. Qualche ora prima della scossa, Graziano Delrio era intervenuto al meeting di Cl spiegando che la ricostruzione nei “borghi sventrati” dal terremoto di un anno fa è “una sfida da far tremare i polsi” e che “non si può non dire che ci vorranno anni”. Il ministro ha poi riflettuto sull’eccessiva presenza di case a rischio sismico in Italia, 10 milioni secondo le sue stime, invitando i cittadini interessati ad usufruire dei vantaggi messi a disposizione dello Stato per la messa in sicurezza delle case. Delrio ha inoltre suggerito la possibilità in futuro di “rendere obbligatoria la norma” per tutelare dai rischi sismici.

Papa Francesco e lo Ius soli

Notizie del Giorno Papa Francesco

Notizie del Giorno Papa Francesco

Un nuovo e importante appoggio indiretto allo ius soli è arrivato da Papa Francesco, che ieri ha parlato della necessità di riconoscere e certificare “la nazionalità al momento della nascita” e di assicurare “l’accesso regolare all’istruzione primaria e secondaria” per tutti i bambini. Bergoglio non ha quindi citato lo ius soli, ma ha auspicato misure che vanno in quella direzione.

Da Matteo Salvini è arrivato un immediato stop: “Ius soli? Se lo vuole applicare in Vaticano faccia pure, ma da cattolico non penso che l’Italia possa accogliere e mantenere tutto il mondo”. Un attacco a cui ha risposto Guerini (Pd), parlando di un “inaccettabile tono e contenuto” nelle parole di Salvini. Ma anche Antonio Tajani ha frenato sulla proposta del Papa, riflettendo che è “prematuro per l’Italia affrontare il tema oggi”, perché “siamo in campagna elettorale”.

Il presidente dell’Europarlamento ha inoltre proposto di chiudere le moschee “quando non si prega”, aggiungendo che “la stessa cosa vale anche per le chiese”.

Notizie del giorno terrorismo

News. Si è conclusa la caccia al fuggitivo appartenente al gruppo terrorista dell’attentato sulla Rambla. Younes Abouyaaqoub, colui che ha guidato il van che ha ucciso 13 persone e poi si è dileguato, è stato infatti ucciso dalla polizia in un paesino vicino a Barcellona, Subirats (ANSA).

L’uomo non è quindi riuscito a fare molta strada e a trovare un nuovo veicolo, dopo aver rubato la Ford Focus bianca nei pressi della Rambla e averne ucciso il proprietario Pau Perez, la quattordicesima vittima.

L’operazione delle forze di polizia è stata resa possibile dalla telefonata di una donna, che aveva notato un tipo sospetto nei pressi della propria abitazione. Il terrorista avrebbe gridato “Allah Akbar”, minacciando di farsi saltare in aria con una finta cintura esplosiva.

Dovrebbe quindi essere stata completamente smantellata la cellula di Ripoll, dopo l’arresto di quattro membri, l’uccisione di altri cinque e la morte nell’incidente del laboratorio di Alcanar di due o tre persone, tra cui sicuramente l’imam Es Satty.

Più informazioni su