RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: Afghanistan, elezioni in Italia

Più informazioni su

Notizie del giorno: ieri terzo attentato in Afghanistan. Una potentissima bomba è stata collocata in un’ambulanza. Tensioni nei partiti per i programmi elettorali e la formazione delle liste elettorali.

Notizie del giorno: attacco terroristico in Afghanistan

Ultime notizie. Prosegue il terribile momento dell’Afghanistan, dilaniato dagli attacchi terroristi. Ieri si è verificato il terzo attentato in una settimana, effettuato con una potente bomba collocata su un’ambulanza, che ha causato almeno 95 morti, oltre a 158 feriti (TGCOM).

Notizie del giorno - attentato

Notizie del giorno – attentato

Il mezzo era guidato da un terrorista, il cui obiettivo erano gli edifici che ospitano la sede dell’Ue e l’Alto consiglio per la pace a Kabul. Dopo aver passato il primo checkpoint, l’autobomba è stata fermata a un secondo controllo. E’ a quel punto che il terrorista ha deciso di innescare l’esplosione, in mezzo ai soldati e alla folla recatasi nella zona per visitare i numerosi negozi.

La strage è stata rivendicata dai talebani, con un messaggio del portavoce Zabihullah Mujahid in cui si celebra il “martire” autore dell’attentato. Si riaffaccia così la minaccia dei talebani, che controllerebbero, secondo l’istituto americano Sigar, il 43% del territorio afgano. Un problema a cui recentemente si sono aggiunti i miliziani dell’Isis, circa un migliaio, nei territori orientali. Le forze di sicurezza afgane si trovano ora in forte deficit numerico e i rinforzi forniti dagli altri Paesi sembrerebbero insufficienti a difendere il Paese in caso di un’ulteriore serie di attacchi.

Notizie del giorno: elezioni politiche in Italia

News. Partito Democratico – La tensione degli ultimi giorni all’interno del Pd è sfociata in guerra, quando ieri si sono definite maggiormente le liste dei candidati. Un elenco che, a detta dei rappresentanti delle correnti interne ai dem, sposta il partito sempre più verso il centro rendendolo sempre più segnato dall’impronta del segretario Matteo Renzi. Andrea Orlando ha quindi parlato dell’imminente trasformazione del Pd in una “bad company”, mentre l’ex Pci Sposetti ha definito Renzi “un delinquente seriale” (ANSA).

L’ex premier, che ha blindato diversi fedelissimi tra cui Boschi, Giacchetti, Ascani, Carbone e Morani, ha spazzato le polemiche, parlando di una squadra “fortissima, giusta per andare a vincere”, e ha giurato di non aver posto nessun veto.

Promessa smentita dagli orlandiani, che hanno parlato di “veti e mortificazioni”. Critiche sono arrivate anche da Carlo Calenda, deluso da scelte giudicate non serie e in particolare dall’esclusione del ministro Claudio De Vincenti, a cui il segretario Pd ha risposto spiegando che “il ricambio è fisiologico”. Tra i protagonisti delle minoranze Gianni Cuperlo, esponente della sinistra dem, sarebbe in procinto di rifiutare per protesta l’offerta di correre nel collegio uninominale di Sassuolo.

Centrodestra – Ancora scontri nel Centrodestra, questa volta sulla legge Fornero, su cui Berlusconi ieri si è espresso chiarendo che i 67 anni di età pensionabili sono da mantenere mentre l’anticipo della pensione “sarà possibile solo in alcuni casi, individuati con equità, e per un periodo di tempo limitato” (Repubblica).

La posizione del Cavaliere ha infastidito Matteo Salvini, che ha ricordato la presenza nel programma dell’abolizione della legge Fornero. “Patti chiari, amicizia lunga” ha quindi chiarito il segretario della Lega, seguito da Giorgia Meloni. I dissidi su questo e altri temi potrebbero fornire la spiegazione del ritardo nella definizione delle liste.

Tra le novità forziste potrebbero esserci Giusy Versace, nipote dello stilista, Pasquale Cannatelli, vicepresidente Fininvest, e Cristina Rossello, avvocato che ha assistito Berlusconi nel divorzio con Veronica Lario. Nel Carroccio a tenere banco è sempre la candidatura di Umberto Bossi, che potrebbe correre come capolista nel seggio Lombardia 3 ma su cui Salvini non ha ancora posto il sigillo.

Movimento 5 Stelle – La giornata del M5S si è chiusa con altri tre vincitori delle Parlamentarie escluse, mentre proseguono i lavori per definire i nomi di coloro che verranno candidati nei collegi uninominali, a cui si sarebbe aggiunto l’atleta olimpionico Domenico Fioravanti.

Tra gli esclusi figurano Sara Cunial, probabilmente per le sue posizioni estreme verso i vaccini, Maria Laura De Franceschi, perché accusata di avere depositi in Svizzera, e l’imprenditore Mario Corfiati (Corriere).

Diversi attivisti nel frattempo continuano a manifestare il proprio dissenso per la gestione delle parlamentarie, di cui non sono stati ancora diffusi i dati. Numeri che verranno pubblicati insieme alle liste definitiva, ha promesso Luigi Di Maio, che ieri si è recato allo spettacolo di Beppe Grillo a Cesena e per garantire il garante parteciperà alla campagna elettorale.

Giovedì ci sarà a Milano la cena dell’Associazione Gianroberto Casaleggio, che rappresenterà l’occasione per vertici e parlamentari pentastellati di chiarire le questioni delle ultime settimane.

Più informazioni su