RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: Corea del Nord e piattaforma Rousseau

Più informazioni su

Notizie del giorno. E’ iniziata una strana gara ai pulsanti nucleari fra il presidente americano Donald Trump e Kim Jong-un. Piattaforma Rousseau, un’istruttoria su possibili violazioni nella gestione dei dati personali dei cittadini.

Notizie del giorno: Corea del Nord, Trump replica a Kim

News. E’ iniziata una strana gara ai pulsanti nucleari fra il presidente americano Donald Trump e Kim Jong-un.  “Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha appena dichiarato che ‘il pulsante nucleare e’ sempre sulla sua scrivania”. Qualcuno di questo regime esaurito e alla fame lo informi per favore che anch’io ho il pulsante nucleare ma e’ molto piu’ grande e piu’ potente del suo, e il mio funziona”, ha twittato il presidente degli Stati Uniti.

Intanto, sul fronte interno alla penisola coreana, Seul accoglie favorevolmente l’apertura di Pyongyang sulle Olimpiadi invernali e propone colloqui il 9 gennaio, dicendosi pronta ad ammettere atleti nordcoreani. Pyongyang, da parte sua, accetta l’offerta di Seul e si dice pronta a discutere della partecipazione ai Giochi di Pyeongchang.

La svolta sarebbe maturata su disposizione del leader Kim Jong-un, il quale ha “apprezzato” il sostegno alla sua apertura di pace disponendo il ripristino del canale diretto di comunicazione con la Corea del Sud (TGCOM).

Notizie del giorno: M5S e piattaforma Rousseau

Notizie del Giorno: Beppe Grillo

Notizie del Giorno: Beppe Grillo

Ultime notizie. Non c’è pace per la piattaforma Rousseau, collegata al Movimento 5 Stelle. Dopo le incursioni degli hacker lo scorso agosto, ora arriva un provvedimento del Garante della privacy, Antonello Soro. L’atto, datato 21 dicembre ma reso noto solo ieri, è indirizzato ai gestori di siti riferibili a M5S e fa seguito a un’istruttoria su possibili violazioni nella gestione dei dati personali dei cittadini (ANSA).

In particolare, il Garante stigmatizza “la mancata designazione delle società Wind Tre Spa e Itnet Srl quali responsabili del trattamento dei dati personali degli utenti dei diversi siti riferibili al Movimento 5 Stelle, che “configura l’illiceità del trattamento medesimo”.

In base a questo l’Authority “si riserva di verificare” la “sussistenza dei presupposti” per eventuali “sanzioni amministrative”. Il Garante, inoltre, sottolinea che la piattaforma “utilizza un sistema obsoleto e che occorrono misure urgenti per innalzare il livello di sicurezza”, così come ci sono parecchie “perplessità” sul controllo delle operazioni di voto elettronico. Nel frattempo, il Movimento è alle prese con un passaggio politico cruciale.

Entro oggi dovranno arrivare sulle scrivanie di Grillo e Casaleggio i nomi di chi vuole presentarsi alle elezioni di marzo.

 

Più informazioni su