RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: Golden Globe e centrodestra

Più informazioni su

Notizie del giorno. Durante i Golden Globe, l’influente star della televisione statunitense Oprah Winfrey ha pronunciato un discorso che secondo molti segna la sua candidatura a presidente per il 2020. La rinuncia di Roberto Maroni, nelle lezioni in regione Lombardia, ha creato una piccola frattura nel centrodestra.

Notizie del giorno: Golden Globe e Oprah Winfrey

Ultime notizie. Ieri, durante la premiazione dei premi cinematografici Golden Globe, l’influente star della televisione statunitense Oprah Winfrey ha pronunciato un discorso che secondo molti segna la sua candidatura a presidente per il 2020 (ANSA).

Oprah Winfrey

Oprah Winfrey

Pur senza citare mai Donald Trump, Oprah ha parlato di razzismo, dell’assedio dell’informazione libera e degli abusi contro le donne, annunciando che comunque “c’è un nuovo giorno all’orizzonte” e offrendo una visione alternativa a quella dell’attuale presidente.

Mentre si moltiplicavano gli appelli da parte di celebrità e cittadini per prendere seriamente in considerazione l’idea di candidarsi, alcuni personaggi legati a Obama salutavano con favore l’ipotesi di una sua discesa in campo. Sarà necessario però superare prima il blocco dei democratici, spaventati dall’arrivo di un outsider. Ecco perché secondo le prime indiscrezioni sarebbero già cominciati i lavori per presentare un ticket con Joe Biden presidente e Oprah Winfrey vice, con la promessa di lasciarle la poltrona principale nel 2024.

Notizie del giorno: centrodestra

News. La rinuncia di Roberto Maroni a partecipare alle imminenti elezioni regionali della Lombardia ha creato una piccola frattura nel centrodestra.

Matteo Salvini ha reagito prontamente annunciando come successo il due volte sindaco di Varese  Attilio Fontana, ma la candidatura non avrebbe ancora convinto Forza Italia.

Ecco quindi che Paolo Romani, capogruppo al Senato di FI, ha ieri suggerito che “la nostra Mariastella Gelmini sarebbe un ottimo presidente di Regione”, idea irricevibile per Salvini.

Il segretario della Lega è probabilmente rimasto infastidito dalle complicazioni create dalla scelta del governatore lombardo e ha chiarito che se Maroni ha lasciato per “scelta personale, la politica deve fare un passo indietro”, quasi a suggerire che la decisione deve essere definitiva.

Maroni ha comunque affermato di essere “a disposizione”, pur chiarendo di non avere “né pretese né richieste”. Nel suo discorso ha poi attaccato l’M5S, ribadendo il pensiero del Cavaliere e andando contro a quello di Salvini. La decisione sul successore dovrebbe essere presa entro oggi, dopo un incontro tra Fontana e Berlusconi.

[smiling_video id=”19866″] [/smiling_video]

Più informazioni su