RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: attentato a Londra

Più informazioni su

Notizie del giorno: attentato a Londra

Notizie del giorno. Il Parlamento di Westminster ha vissuto ieri una giornata di guerra dopo che un terrorista ha falciato la folla a bordo di un’auto e poi si è scagliato contro i poliziotti armato di un coltello, prima di essere ucciso dagli agenti di guardia. Il bilancio è pesante: due persone sono morte investite, un poliziotto è rimasto ucciso dalle coltellate, mentre i feriti sono almeno una ventina (Ansa).

La premier Theresa May, dopo essere stata portata al sicuro nella blindatissima Downing Street, ha ricordato in un discorso i valori rappresentati da Westminster: “I terroristi hanno scelto di colpire nel cuore della nostra capitale, dove persone di tutte le nazionalità, religioni e culture si radunano per celebrare i valori della libertà, democrazia e libertà di parola. Ogni tentativo di sconfiggere quei valori con la violenza è destinato a fallire” (tgcom).

notizie del giorno attentato a londra

notizie del giorno attentato a londra

News. Secondo “Site”, il sito che segue il mondo della jihad, il terrorista, di cui per ora non sono state diffuse le generalità, “avrebbe agito seguendo le istruzioni dell’Isis”, anche se Daesh, pur festeggiando l’evento con messaggi in rete, non ne ha rivendicato l’organizzazione. Di fronte a questo nuovo attentato, e in vista del vertice di Roma, in Italia il ministro dell’Interno Marco Minniti ha convocato per questa mattina una riunione straordinaria del Comitato di analisi strategica antiterrorismo (Casa).

Doppio allarme, doppia minaccia: da una parte il rischio mai diminuito dell’azione di “lupi solitari” (che rappresentano per i nostri servizi segreti “il maggior profilo di criticità”), dall’altra black block e antagonisti in arrivo da tutta Italia, dalla Francia, dalla Germania e dalla Grecia.

Vitalizi

L’ufficio di presidenza della Camera, su proposta del Pd, ha reintrodotto il contributo di solidarietà sui vitalizi dei parlamentari che, per gli assegni superiori ai 100mila euro lordi, sale al 40% (30% per 90mila euro, 20% per 80mila, 10% per 70mila, zero sotto questa soglia).

Il prelievo, scaduto il 31 dicembre 2016, ripartirà a maggio, durerà per altri tre anni e produrrà risparmi per 2,4 milioni di euro. Questa delibera (riguarda i vitalizi maturati prima del 2012 perché in seguito si è passati al sistema contributivo anche per deputati e senatori) ha fatto insorgere i deputati grillini, che prima hanno esposto cartelli in Aula (“si tengono il privilegio”) e successivamente, dopo la sospensione del question time, hanno tentato di fare irruzione nella sala dell’ufficio di presidenza, che aveva bocciato la loro proposta di delibera che voleva estendere la legge Fornero alle pensioni degli attuali deputati.

“Chi sta irresponsabilmente alzano il tono dello scontro sappia che la Camera non si farà intimidire”, ha commentato la presidente Laura Boldrini, mentre il capogruppo del Pd, Ettore Rosato, ha parlato di “attacco violento e barbaro.

Ultime notizie. Sul suo blog Beppe Grillo ha invitato la Boldrini a chiedere “scusa in ginocchio per il suo sopruso”, mentre Luigi Di Maio, in diretta su Facebook, ha commentato: “Con questa mossa disperata ormai siamo certi che governeremo il Paese. E il nostro primo atto di governo sarà quello di cancellare questo schifo di privilegio”.

Più informazioni su