RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno: legge elettorale e Silvio Berlusconi

Più informazioni su

Notizie del giorno: legge elettorale e Silvio Berlusconi

Notizie del giorno: Legge elettorale

Notizie del giorno. Lo stallo sulla legge elettorale sembra destinato a proseguire. Quando manca solo il parere di Fratelli d’Italia, lo scenario maturato finora mostra la mancanza di un accordo tra i gruppi parlamentari, come testimonia la presidente della Camera Laura Boldrini: “Continuano a chiedermi rinvii per la discussione in Aula perché ancora non è maturata la formula che accontenta la maggioranza dei partiti”.

Il Pd, con la componente renziana, propone un Mattarellum maggioritario ma ha finora trovato l’opposizione di Forza Italia, Ap e, ieri, di Mdp. “Se si vuole veramente una legge elettorale il Pd deve provare a ricercare una sintesi sulle proposte in campo” ha infatti detto il parlamentare di Mdp Federico Fornaro.

Affermazione a cui ha risposto Ettore Rosato (Pd), secondo cui “tutti scaricano la responsabilità sul Pd ma quelli che non vogliono il Mattarellum non hanno saputo indicare un’altra proposta”.

“La legge elettorale non chiama alleanze, noi del resto siamo distinti sia dalla destra di Salvini che vuole uscire dall’Ue, sia dalla sinistra dell’ indietro tutta, andremo da soli” sono le parole di Angelino Alfano all’Ansa.

 

Notizie del giorno: Silvio Berlusconi

Ultime notizie. L’arrivo di Silvio Berlusconi a Malta per il congresso del Ppe si porta dietro dubbi sulle alleanze e i futuri scenari europei. Il leader di FI tiferà infatti contro la populista Marine Le Pen nelle imminenti presidenziali francesi, ma allo stesso tempo è costretto a contrattare con i populisti italiani Salvini e Meloni (TgCom).

Notizie del giorno - Silvio Berlusconi

Notizie del giorno – Silvio Berlusconi

Il Cavaliere è convinto che una sconfitta a livello europeo dei populisti lo aiuterebbe a guadagnare una posizione di dominanza nei colloqui con Salvini e Meloni. Ma tutto dipenderà dalla legge elettorale alla Camera e dall’eventualità della lista unica.

News. Nel caso in cui rimanga, l’alleanza con Lega e FdI sarà più difficile e Berlusconi virerà probabilmente su una lista targata Ppe, con i centristi come interlocutori: Alternativa Popolare, Ucd, Rivoluzione democristiana.

Berlusconi ha deciso che al congresso del Ppe non interverrà e che non lo farà fino a quando la Corte dei diritti dell’uomo non lo riabiliterà. In ogni caso il Cavaliere parteciperà a una passarella con Antono Tajani (presidente Europarlamento) e Angela Merkel.

Più informazioni su