RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno – Politica Italiana

Più informazioni su

Notizie del Giorno – Il presidente Mattarella punta a conferire l’incarico di governo domani o al massimo lunedì.  Oggi è in calendario l’ultimo round di consultazioni con Pd, FI e M5S: tra questi alle ore 12 Forza Italia, Movimento 5 Stelle alle ore 16 e, infine, Partito democratico alle ore 17.

La prima opzione su cui ragiona il Quirinale resta un reincarico a Matteo Renzi ma la strada appare poco percorribile, visto che lo stesso Renzi continua ad “autoescludersi” dai giochi.

Notizie del giorno: ipotesi Gentiloni

Notizie del Giorno: Paolo Gentiloni

Notizie del Giorno: Paolo Gentiloni

Per questo, preso atto che non è possibile giungere a un “governo di tutti”, la delegazione del Pd proporrà oggi al Capo dello Stato il nome del ministro degli Esteri Paolo Gentiloni (Repubblica) che, forse già domani, si vedrà conferire un mandato esplorativo.

Sembra esserci un’apertura da parte di Forza Italia verso questa ipotesi mentre invece il M5S ribadisce la propria contrarietà a un nuovo governo e preferirebbe elezioni subito con Renzi in carica.

Paolo Gentiloni  è un fedelissimo di Matteo Renzi, che anche da premier non farebbe mai ombra al presidente del Consiglio dimissionario. Anzi, anche con il responsabile della Farnesina che si trasferisce a Palazzo Chigi, il potente sottosegretario Luca Lotti (il braccio destro di Renzi) potrebbe restare nella «stanza dei bottoni» in vista delle nomine di primavera (Eni, Enel, Terna, Poste, Finmeccanica, etc).

Notizie del giorno: ipotesi Grasso

Sullo sfondo rimane l’ipotesi di un governo istituzionale guidato da Grasso (Corriere della Sera) che porti il Paese alle elezioni a giugno 2017 dopo il varo della legge elettorale. Tutte le soluzioni prevedono una costante: il «tecnico» Pier Carlo Padoan resta al ministero dell’Economia a sorvegliare i conti e presidiare i non facili rapporti con Bruxelles e con la Bce di Mario Draghi.

Notizie del giorno: Renzi assemblea nazionale PD il 18 dicembre

Renzi ha deciso che il 18 dicembre si terrà l’assemblea nazionale del Pd per convocare il congresso a marzo.

Renzi è rientrato a Roma ieri mattina e ha iniziato una giornata di colloqui al termine dei quali sembra si sia fissata una data importante: il 18 dicembre si terrà l’Assemblea nazionale del partito (l’Unità) per convocare il congresso a marzo e iniziare un percorso che, nelle intenzioni del premier uscente, dovrebbe portare alla conferma della sua leadership e alla conseguente candidatura alle prossime elezioni politiche. L’intesa raggiunta da Renzi con i capi corrente del partito avrebbe poi aperto la strada all’ “ipotesi Gentiloni” quale nome da portare a Mattarella.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.