RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Notizie del giorno scenario politico

Più informazioni su

Notizie del Giorno – Oggi in Senato il governo porrà la questione di fiducia sulla legge di Stabilità.

Elezioni o governo di tutti: Sergio Mattarella pensa che il voto subito sia “inconcepibile” e che vi sia necessità di tempo per varare una legge elettorale omogenea. A proposito del sistema di voto la Consulta ha fatto sapere che l’esame sull’incostituzionalità dell’Italicum è stato fissato per il 24 gennaio, decisione che ha alimentato le idee di un assist nei confronti del Presidente della Repubblica per giustificare la composizione di un governo di scopo.

Notizie del giorno Italia – scenario politico

Notizie del Giorno - Matteo Renzi

Notizie del Giorno – Matteo Renzi

Matteo Renzi ha però fatto sapere che l’opzione di un esecutivo di transizione è accettabile solo se a crearsi sarà “un governo di responsabilità nazionale” che comprenda tutte le forze politiche, comprese Lega e M5S. Che però non ci stanno, avendo prontamente escluso la possibilità di alleanze e dialoghi.

A questo punto sono due le possibilità: voto il prima possibile con l’attuale legge elettorale (o con quello che ne rimarrà dopo il 24 gennaio) o governo più ampio possibile che dialoghi per un nuovo sistema di voto per elezioni a maggio.

Il governo dimissionario nel frattempo oggi dovrebbe concludere il suo corso, con la probabile approvazione tramite fiducia della legge di bilancio al Senato così come richiesto da Mattarella.

Intervistato su Repubblica, l’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia si dice “pronto a unire la sinistra fuori dal Pd” e a dialogare con Renzi.

Notizie del giorno – Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi: Mentre si consuma il braccio di ferro tra Quirinale e Palazzo Chigi, Silvio Berlusconi si schiera a fianco di Mattarella, manifestando la convinzione che il voto immediato non è una strada percorribile, perlomeno non fino a che sarà scritta una nuova legge elettorale. Nonostante questo il Cavaliere esclude alleanze: “non possiamo partecipare ad alcun governo, hanno i numeri per continuare” e FI darà disponibilità “solo limitatamente alla legge elettorale”. Ma nella coalizione continuano le pressioni dei più estremisti, con Toti (FI) e Salvini (Lega) che guidano la frangia che chiede “voto subito, nessun governo, legge elettorale maggioritaria per tenere unita la coalizione”. Nel frattempo alcune indiscrezioni vorrebbero Berlusconi intenzionato a avviare un completo restyling dei rappresentanti del partito: i deputati andranno al Senato mentre i pochi senatori riconfermati entreranno nel governo.

Notizie del giorno – Movimento 5 Stelle

Un premier per il M5S: Il Movimento Cinque Stelle continua con la sua linea del voto immediato, confermata anche da un post di Beppe Grillo: “noi vogliamo andare al voto al più presto. Il Pd che ne pensa? La voce del suo segretario conta ancora qualcosa?”. Ma mentre all’esterno viene mantenuta la compattezza, all’interno del Movimento qualcosa si sta muovendo e sembra in procinto di partire una lotta per chi si presenterà come candidato premier alle prossime elezioni. Roberto Fico ha infatti affermato ieri che è disponibile a scendere in campo come premier. Finora tutti i riflettori erano stati puntati sull’enfant prodige Luigi Di Maio ma Fico e la sua corrente di ortodossi potrebbe seriamente lanciare il guanto di sfida. Oggi si dovrebbe tenere una riunione congiunta dei parlamentari Cinque Stelle in cui gli argomenti saranno le “strategie e contenuti per capire come muoverci con la crisi di governo” ma in cui potrebbero emergere i primi schieramenti a favore di un futuro candidato premier.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.