RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tempo Roma. Il biglietto del bus sale a 1,50 euro

Più informazioni su

Preparate cinquanta centesimi in più. Il biglietto per salire sull’autobus arriverà a un euro e mezzo. «Entro l’estate il biglietto per usufruire dei mezzi pubblici capitolini costerà 1,50 euro». L’ha detto l’assessore alla Mobilità, Antonello Aurigemma. «Stiamo provvedendo alla ristampa dei nuovi biglietti – ha aggiunto – e ad aggiornare l’hardware e il software delle macchinette emettitrici e obliteratrici». E al fianco del rincaro ci saranno anche controlli più rigidi per stanare chi fa il furbo e sale sui bus senza timbrare il biglietto. «A breve – ha spiegato l’amministratore delegato di Atac, Carlo Tosti – lanceremo una campagna per la lotta all’evasione sui mezzi pubblici che sarà condotta tramite azioni diversificate, anche ricorrendo a strumenti tecnologici che consentano, ad esempio, di controllare i passeggeri a bordo dei mezzi». E nell’attesa, resta attuale l’inchiesta sui biglietti contraffatti. Una presunta truffa da mezzo milione di euro che rimpinguava i portafogli di alcuni dipendenti infedeli. Ci sono 14 indagati, tre di questi lavorano all’Atac. «Abbiamo avviato un’indagine interna – ha detto l’ad Tosti – e se appureremo che ci sono gli estremi siamo pronti a eseguire sospensioni cautelari e, nei casi più gravi a licenziare e a chiedere il risarcimento danni». Tosti ha ricordato che «l’indagine è partita Controlli Aumenteranno con nuovi sistemi tecnologici *** da noi, grazie alla realizzazione di filtri e procedure tecnologiche per garantire la massima trasparenza, soprattutto per quanto riguarda i ticket elettronici. La direzione commerciale ha implementato i controlli e ravvisato anomalie e quindi abbiamo sporto denuncia alla Guardia di Finanza». Si inserisce nellavicendaanche l’Udicon, associazione di consumatori che tira fuori un documento dichiarante che già il 20 ottobre (la denuncia di Tosti è del 14 novembre) Atac, Comune e Regione erano stati avvertiti delle irregolarità sul-la stampa dei biglietti, la distribuzione e l’incasso del titolo di viaggio……………. (Fabio Perugia)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.