RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Andrea Baffo nuovo Presidente della Fondazione Caffeina

Più informazioni su

“Farò in modo  che ci sia una rinnovata e globale capacità di dialogo della Fondazione con la città”

Andrea Baffo è il nuovo Presidente della Fondazione Caffeina. È stato eletto all’unanimità durante l’ultimo Consiglio Direttivo che si è tenuto nella sede della Fondazione. Andrea Baffo, che aveva fino ad oggi ricoperto l’incarico di Direttore Generale della Fondazione,  succede a Michele Pepponi che ha lasciato la presidenza lo scorso luglio.

Il nuovo Presidente ha dichiarato che metterà il suo impegno, le sua esperienza e le sue competenze al servizio della Fondazione per far sì che il “mondo Caffeina” possa crescere ancora. “Farò in modo  – ha detto – che ci sia una rinnovata e globale capacità di dialogo della Fondazione con la città. Nessuna autoreferenzialità e nessuna preclusione di provenienza o di percorso verso nessuno, questo è il segno che intendo dare al mio mandato. Sono convinto – ha proseguito – che questa sia l’unica maniera per perseguire e condividere il bene comune. Immagino la Fondazione come un tavolo con molte sedie che dovranno essere occupate da chi avrà desiderio di partecipare e sarà disposto a mettersi in gioco per la Comunità”.

Poi un pensiero per il Presidente uscente e un augurio a Giuseppe Berardino, eletto Direttore Generale della Fondazione nel corso dello stesso Consiglio Direttivo. “Voglio manifestare – ha continuato Andrea Baffo – il mio ringraziamento per Michele Pepponi, è nel corso della sua presidenza, infatti, che la Fondazione ha superato numerose difficoltà, è cresciuta ed è riuscita nell’impresa di organizzare le migliori edizioni del festival mai realizzate. Lo ringrazio anche per aver deciso di non far venire meno il suo storico e ormai duplice sostegno da Socio Fondatore e da importante sponsor del festival. Un augurio, invece, va al nuovo Direttore Generale Giuseppe Berardino, da numerosi anni figura chiave nell’organizzazione del festival, oltre che responsabile del marketing della Fondazione. Sarà un piacere avvalersi della sua collaborazione, la sua presenza è per me la garanzia di poter affrontare insieme le numerose sfide che attendono la Fondazione già in questo anno”.

Più informazioni su