RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Aprilia, raccolta differenziata porta a porta, è iniziata la distribuzione dei kit per la selezione dei rifiuti

Più informazioni su

È INIZIATA IERI PRESSO LA SEDE DI PROGETTO AMBIENTE (VIA MONTI SIBILLINI, TRAVERSA VIA DELLE VALLI) E PRESSO LA SALA PARROCCHIALE DI CASALAZZARA LA DISTRIBUZIONE IN COMODATO D’USO GRATUITO DEI KIT PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA NEI QUARTIERI INTERESSATI. LA DISTRIBUZIONE AL TEATRO PARROCCHIALE DI CAMPOLEONE PRENDERÀ INVECE IL VIA IL PROSSIMO 21 MARZO.

L’estensione del servizio che rivoluziona radicalmente le abitudini e il modo di selezionare e conferire i rifiuti solidi urbani, com’è noto, riguarda in questo step la zona territorialmente a nord di Aprilia, Casalazzara, Vallelata e Bellavista-Campoleone, interessando complessivamente circa diecimila abitanti.

Al fine di illustrare il nuovo servizio, il cui avvio è previsto per il mese di aprile, nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha promosso diverse assemblee pubbliche con i cittadini, durante le quali sono stati mostrati i nuovi contenitori per la selezione e la raccolta dei rifiuti, al fine di ridurre al minimo l’indifferenziato (stimato al solo 10% della produzione totale dei rifiuti).

La raccolta differenziata porta a porta è infatti un sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani che ha come punto di partenza proprio le famiglie che provvedono alla prima separazione dei rifiuti, attraverso la suddivisione in particolare di materiali non riciclabili da quelli che possono essere avviati a riciclo, come rifiuti organici, carta, imballaggi in vetro, plastica e metallo. Tale sistema prevede che le diverse frazioni di rifiuto vengano conferite in appositi contenitori, appunto il kit consegnato in comodato d’uso, che verranno ritirate all’altezza del civico stradale in giorni prestabiliti e diversi per ogni tipologia di materiale.

La raccolta differenziata porta a porta è una gestione dei rifiuti che si affianca alla realtà dell’ecocentro di via Portogallo, che nel futuro andrà considerato sempre di più un punto di riferimento per tutti i cittadini, ove conferire rifiuti, ivi compresi gli ingombranti o quelli che necessitano un particolare stoccaggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.