Celleno (VT). Ultimo paziente guarito: da zona rossa a Covid-free

Più informazioni su

Grande festa e gioia a Celleno (VT) con l’ultimo cittadino guarito dal covid: un caso di successo locale e nazionale. Il comune era uscito il 25 aprile l’uscita dalla zona rossa, ma la responsabilità comune ha permesso di arrivare a zero casi, come sottolinea il sindaco Marco Bianchi.

Nel segreto del successo anche il digitale: Celleno nella fase di lockdown ha avviato diverse dirette in live streaming su Facebook con protagonisti del territorio, attirando turisti virtuali dall’Italia e da tutto il mondo. Persino alcuni giorni fa la festa delle ciliegie in modalità sicura e digitale.

Nel comune di Celleno guarisce l’ultimo paziente covid. Dal 25 aprile l’uscita dalla zona rossa, sino all’ultimo infetto guarito grazie alla responsabilità comune, come sottolinea il primo cittadino Marco Bianchi.

Celleno nella fase di lockdown ha avviato diverse dirette in live streaming su Facebook con protagonisti del territorio, attirando turisti virtuali dall’Italia e da tutto il mondo. Nel comune viterbese alcuni giorni fa si è tenuta persino l’annuale festa delle ciliegie in modalità sicura, assicurando turismo nel borgo fantasma (Min 12:10), mantenendo la tradizione e al contempo il seguimento delle norme preventive igienico-sanitarie.

Nessun caso accertato di positività al Covid-19 è stato comunicato, entro le 11, dalla sezione di Genetica molecolare di Belcolle al Team operativo Coronavirus della Asl di Viterbo.

In totale, alle 11 di questa mattina, i casi di positività al Covid-19, residenti o domiciliati nella Tuscia, restano 465 di cui 24 sono i casi accertati in strutture extra Asl.

Oggi è stata comunicata ai soggetti istituzionalmente competenti la guarigione dal Covid-19 di un paziente, avendo ricevuto la refertazione di negatività rispetto a due tamponi eseguiti consecutivamente a distanza di alcuni giorni.

Il cittadino è residente nel comune di Celleno.

Al momento, delle persone refertate positive al Coronavirus, tre stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio. Sale a 437 il numero delle persone negativizzate, 25 sono le persone decedute, a cui occorre aggiungere il paziente residente nella Tuscia e deceduto in una struttura ospedaliera fuori provincia.

Dall’inizio dell’emergenza Covid, nella provincia di Viterbo sono stati effettuati 14mila 357 tamponi, 52 nelle ultime 24 ore. Ad oggi 50 cittadini sono in isolamento domiciliare fiduciario, 3mila 905 hanno invece concluso il periodo di isolamento.

Prosegue nella Tuscia l’indagine di sieroprevalenza avviata dalla Regione Lazio. Entro la giornata di ieri i laboratori analisi di Belcolle e di Civita Castellana hanno refertato 4mila 427 test sierologici eseguiti sul personale delle forze dell’ordine e sugli operatori sanitari della Asl di Viterbo. Di questi, 76 hanno dato esito positivo, con un indice di prevalenza dell’1,71%. Dall’inizio dell’indagine, due sono i casi accertati di positività al Covid-19.

Più informazioni su