RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Comune di Campagnano il convegno “In onda: l’inquinamento elettromagnetico tra tecnologia, legislazione e salute”

Più informazioni su

In onda: l’inquinamento elettromagnetico tra tecnologia, legislazione e salute

L’incontro è stato promosso dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Comitato civico “Bambini senza Onde”, allo scopo di sensibilizzare e informare i cittadini sugli aspetti tecnologici, sanitari e legislativi dell’inquinamento elettromagnetico. Ad aprire l’incontro, il sindaco di Campagnano, Francesco Mazzei, e l’Assessore alle Politiche sociali, Roberto Cesetti, i quali hanno illustrato come è nata l’idea di organizzare questo incontro: “l’idea di questo incontro – spiega l’Assessore Roberto Cesetti – nasce nello scorso autunno, quando abbiamo ricevuto una rappresentanza del Comitato “Bambini senza onde” per recepire, di fatto, la deposizione delle firme raccolte, tra le quali ce ne sono circa 700 di cittadini di Campagnano. Insieme alle firme, il Comitato consegnò uno studio sull’incidenza delle trasmissioni in radiofrequenza e si rese disponibile a organizzare degli incontri per sensibilizzare i cittadini. “Non siamo qui per puntare il dito contro qualcuno o contro qualcosa – chiarisce il sindaco durante il suo intervento – ma semplicemente per creare un’occasione di confronto per avere maggiori elementi su cui muoverci per approfondire la questione. In questo momento non vogliamo né creare allarmismi né aspettative. Il nostro ruolo di amministratori ci impegna ad attivarci per la salvaguardia della salute dei cittadini e per capire se, e in quali dimensioni, il problema possa riguardare anche il territorio comunale della nostra cittadina. Ringraziamo della sua presenza il dott. Tommaso Aureli dell’ARPA Lazio, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, con la quale realizzeremo un monitoraggio delle emissioni generate da impianti installati localmente o su zone di confine. I risultati dello studio dell’ARPA, che avrà una durata di circa sei mesi, saranno utili a definire e calibrare i provvedimenti che si renderanno necessari per la tutela della salute dei cittadini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.