RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Discarica Riano: “Pronti ad appellarci anche al Papa”

Più informazioni su

«Siamo intenzionati ad appellarci anche al Papa per scongiurare l’arrivo di una discarica nel nostro territorio che devasterebbe la nostra vita, il nostro ambiente e la nostra economia». Dopo l’appello al Capo dello Stato Giorgio Napolitano i cittadini di Riano, località alle porte di Roma, individuata per il post-Malagrotta, si rivolgono anche al Santo Padre. Ieri mattina il coordinamento ‘Riano No discarica’ ha distribuito volantini informativi in via della Conciliazione «per sensibilizzare anche i fedeli» alla loro battaglia contro la discarica. In quest’occasione è nata l’idea di rivolgersi direttamente a Papa Benedetto XVI. «Scriverò una lettera al Santo Padre – annuncia il presidente del coordinamento Giorgio Coppola – a nome di tutti gli abitanti della città che si stanno opponendo alla discarica. Proprio in un passaggio della Sua enciclica si ricorda che la tutela dell’ambiente è un dovere nei confronti delle generazioni future. E noi vogliamo salvare i nostri figli». (Foto Marziano/Macro-Lab)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.