RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

FIUMICINO: FIRMATO GEMELLAGGIO CON ALTRI TRE COMUNI SEGNATI DALLE GUERRE

Più informazioni su

Il Comune di Fiumicino ha siglato oggi un gemellaggio con i comuni italiani di Pastrengo, Sanfront e Fiesole. A renderlo noto è Anna Maria Anselmi, vicesindaco di Fiumicino, che questa mattina è stata presente alla cerimonia della firma delle pergamene tenutasi a Pastrengo.

La scelta di accomunare questi territori non è stata casuale: nella storia di questi quattro comuni, l’Arma dei Carabinieri ha ricoperto un ruolo fondamentale dalla Prima guerra di indipendenza alla Seconda guerra mondiale. La firma è giunta proprio in occasione del bicentenario della fondazione dell’Arma.

Fiumicino celebra Salvo D’Acquisto, che il 23 settembre 1943 si è immolato per salvare ventidue persone da sicura fucilazione dei tedeschi. Pastrengo è nota per la carica dei carabinieri a cavallo guidati dal maggiore Negri di Sanfront, che salvò la vita al Re Carlo Alberto di Savoia. A Fiesole, il 12 agosto 1944, tre militi dei Carabinieri Reali si consegnarono ai tedeschi per salvare dieci ostaggi ed essere fucilati subito dopo.

Il gemellaggio si trasforma in un vero patto d’amicizia fra questi territori che vogliono impegnarsi nella valorizzazione del contributo che l’Arma dei Carabinieri ha dato all’Italia negli anni.  L’unione darà inoltre il via a una serie di relazioni istituzionali fra i comuni, al fine di riflettere sulle problematiche specifiche territoriali. Particolare attenzione sarà riservata al turismo, settore che da sempre rappresenta una risorsa importante per le amministrazioni locali. E’ previsto inoltre un nuovo incontro presso la torre di Palidoro (frazione del comune di Fiumicino), luogo dove avvenne il sacrificio di Salvo D’Acquisto, per il bicentenario della fondazione dell’Arma.

(Gianluca Venturini)

Più informazioni su