RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Fiumicino, Leonetti: “Ordinanza Enac porterà problemi al servizio Ncc”

Più informazioni su

«Sono oltre 6.000 le aziende Ncc presenti nel Lazio per un indotto che conta complessivamente 8.000-10.000 lavoratori. Dal 21 febbraio , con l’entrata in vigore dell’ordinanza n.14/2009 dell’Enac migliaia di operatori lamentano serie problematiche su diversi aspetti del loro lavoro nell’area dell’aeroporto di Fiumicino». Così in una nota il vicepresidente del consiglio provinciale di Roma Sabatino Leonetti. «L’ordinanza emessa dall’Enac ha il fine di regolamentare il servizio di noleggio con conducente nell’ambito territoriale di competenza dell’Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino – aggiunge – Nel redigerla però non si è tenuto conto delle diverse difficoltà che avrebbero incontrato gli operatori Ncc. Nel redigere tale ordinanza tra l’altro, sono stati ascoltati i Comuni di Roma e Fiumicino, ma non la Provincia di Roma al contrario di quanto avvenne nel 2006 quando fu sottoscritto un protocollo d’intesa tra il Comune di Roma, Comune di Fiumicino, Provincia di Roma, Direzione Aeroportuale e la Società Aeroporti di Roma, per la regolamentazione del servizio taxi e noleggio con conducente nell’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino». «Sono già circa 1000 gli operatori Ncc che hanno sottoscritto una petizione dell’Associazione Nazionale Imprese Trasporti Viaggiatori – continua Leonetti – con la quale chiedono la modifica dell’ordinanza 14/2009, perché vedono nell’attuazione di questa ordinanza numerose criticità all’espletamento del servizio, criticità che non sono state affrontate e risolte nei tavoli delle trattative precedentemente formati. In merito ho presentato una mozione, nella quale si chiede al presidente dell’Enac di costituire un tavolo con la Provincia di Roma, il Comune di Roma, Comune di Fiumicino, Direzione Aeroportuale e la Società Aeroporti di Roma e le Associazioni di categoria maggiormente rappresentative, per indicare una soluzione positiva alla vicenda, nonché si impegna il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e l’Assessore alle Politiche della Mobilità e Trasporti Amalia Colaceci, a porre in essere ogni utile iniziativa secondo gli indirizzi del consiglio provinciale». «Mi auguro – conclude – che l’Enac si attivi in tempi celeri, per venire incontro alle problematiche degli operatori Ncc»

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.