RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Fiumicino, rientrata la protesta davanti al cantiere del nuovo porto turistico

Più informazioni su

È rientrata la scorsa notte a Fiumicino la protesta dei fornitori e trasportatori, con oltre una trentina di camion e betoniere, davanti al cantiere del nuovo porto turistico. La situazione si è sbloccata dopo una trattativa, che si è conclusa a tarda serata, tra le ditte interessate ed i rappresentanti della società Acqua Marcia. «Abbiamo avuto rassicurazioni – riferisce Mario Garofalo, titolare di una delle dite di trasporto di sabbia di cava – che lunedì prossimo verranno saldati i compensi, che ammontano complessivamente a circa 10 milioni di euro, destinati ai lavoratori. Speriamo, quindi, che ora la situazione si possa sbloccare in maniera definitiva e positiva». La società Acqua Marcia, da parte sua, ha reso noto di «essere intervenuta direttamente nella questione, impegnandosi a risolvere i problemi dei lavoratori». Infine la Save Group, la ditta subappaltatrice dei lavori, si «augura che ora i fornitori abbiano il riscontro attesto e gradito».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.