RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Forte: “Stanziati 2,2 milioni di euro malati di Alzheimer”

Più informazioni su

«Stanziati 2,2 milioni di euro per potenziare i servizi di assistenza e cura ai malati di Alzheimer su tutto il territorio regionale». Questo il finanziamento della Giunta Polverini, comunicato in una nota dall’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte. «Nel Lazio, come nel resto del Paese, – aggiunge Forte – cresce la popolazione anziana. Oggi una persona su cinque ha più di 65 anni, parliamo del 30 per cento della popolazione attiva – sottolinea – Nel prossimo futuro questa percentuale è destinata a crescere. Un innalzamento dell’età media che porta con sè anche un aumento delle patologie legate all’invecchiamento». «Tra queste le demenze e l’Alzheimer, che nel Lazio contano già rispettivamente oltre 55mila e 33mila casi – sottolinea – Numeri di fronte ai quali è imperativo superare il modello di cura incentrato sull’ospedale e realizzare un’assistenza qualificata diffusa sul territorio. Questa è la direzione verso la quale ci stiamo muovendo».  «I 2,2 milioni dello stanziamento, infatti – afferma Forte – serviranno a realizzare servizi di assistenza domiciliare altamente specializzati in tutte le province del Lazio». «Parliamo – aggiunge Forte – di un intervento strutturale, che nasce per durare nel tempo, cancellando le disparità che si sono create in passato tra i territori a causa della distribuzione a macchia di leopardo dei centri e dei servizi sull’Alzheimer. In più, con questo provvedimento, ancora una volta mettiamo al centro la persona e umanizziamo la cura – conclude – grazie a un tipo di assistenza che sostiene i familiari nella presa in carico, permettendo al paziente di continuare a vivere tra i propri cari».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.