RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Frascati, l’amministrazione Comunale ‘saluta’ gli atleti ‘speciali’ Giochi Nazionali di Nuoto Special Olympics

Più informazioni su

Si terrà domani, venerdì 27 maggio, alle ore 18.00, presso l’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini, la cerimonia di presentazione degli atleti del Gruppo sportivo della Cooperativa Arcobaleno di Frascati che parteciperanno da domenica 5 a sabato 11 giugno 2011, a LaSpezia, ai Giochi Nazionali di Nuoto Special Olympics. Il programma prevede alle ore 18.00 la presentazione degli atleti, alle 18.30 il saluto dell’Amministrazione Comunale, dei rappresentanti del Coni, del Comitato Paraolimpico e di Special Olympics Italia. Alle ore 19.00 si terrà il concerto dei Ladri di Carrozzelle e degli Areanova. «Questo evento è pienamente in linea con le politiche di integrazione che abbiamo portato avanti in questi anni a favore delle persone con handicap – afferma il Sindaco Stefano Di Tommaso -. In tale occasione i ragazzi potranno far valere le proprie abilità e capacità, avendo anche la possibilità di confrontarsi con giovani di altri paesi, nel rispetto del giuramento di Special Olympics che recita “che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”. Tutto ciò in stretta collaborazione con la Cooperativa Arcobaleno, a noi tanta cara, che con grandi risultati opera validamente nel nostro territorio». «Il conseguimento poi di risultati sportivi, qualsiasi essi siano, farà crescere l’autostima di questi ragazzi – aggiunge il Consigliere delegato allo Sport Matteo Filipponi – in quanto per loro è già una vittoria essere presenti sul blocchetto di partenza. Continueremo a lavorare per rendere sempre più saldo il connubio tra sport e inclusione sociale, confermando così la grande attenzione della Città di Frascati ai problemi della disabilità».

«Dal 2003 – commenta Ubaldo Lucci, presidente della Cooperativa Arcobaleno – abbiamo costituito il Gruppo Sportivo “Arcobaleno – Frascati” e siamo iscritti, attraverso l’affiliazione ad associazioni di promozione sportiva nazionali riconosciute ed autorizzate – oggi siamo affiliati al CSI – a Special Olympics Italia. La partecipazione ai giochi nazionali di nuoto a La Spezia, dal 5 all’11 giugno, fa si che i nostri ragazzi trovandosi integrati con simili realtà possano accettare meglio la loro diversità ed essere stimolati ad una maggiore autonomia e ad un sano agonismo».

Nel mondo sono oltre 165 i paesi che adottano il programma Special Olympics. In Italia Special Olympics è stato inserito nell’ambito dell’attività della Federazione italiana Sport Disabili (FISD) per circa 15 anni. Lo Special Olympics International nasce nel 1968 negli Stati Uniti per volontà di Eunice Kennedy Shriver, sostenitrice per più di 3 decenni dei miglioramenti delle persone con ritardo mentale, in occasione dei Primi Giochi Internazionali tenutisi a Chicago, Illinois. Nei primi anni lo S.O. fu finanziato dalla Fondazione Kennedy e da vari enti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.