RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Frosinone: bimba di sei mesi tolta ai genitori, viveva con i cani

Più informazioni su

Una bimba di sei mesi e’ stata tolta ai genitori, entrambi disagiati mentali, che vivevano in una baracca fatiscente insieme ad una decina di cani. Ad intervenire, ieri pomeriggio, sono stati gli agenti del commissariato di Cassino, i servizi sociali del Comune e personale del tribunale dei minori. Una storia che ha dell’incredibile e che vede protagonista una coppia, lui con problemi di alcool e tossicodipendenza, lei, affetta una malattia mentale che la costringe continuamente al ricovero presso il Cim. La bambina, nata sei mesi fa, fino alla scorsa settimana viveva, seppur nascosta, insieme ai genitori in una baracca fatiscente situata alla periferia di Cassino, insieme a cani e rifiuti. Alla visita dei servizi sociali, dopo qualche ora la piccola e’ improvvisamente sparita: solo grazie all’opera di persuasione degli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal vicequestore Francesco Putorti’, e’ stato possibile sapere, dal padre, dove era stata nascosta. La piccola, che seppure disidrata non presenta problemi fisici, e’ stata affidata ad una casa famiglia. (AGI) .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.