RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Il ‘principato di Filettino’ diventa un romanzo

Più informazioni su

Il ‘principato di Filettino’ nel Frusinate, diventa un romanzo. A scriverlo sarà lo scrittore fiammingo Geert Kimpen, già autore di libri di successo come Il cabbalista, Il segreto di Newton e Rachel, o il Mistero d’Amore. I suoi romanzi sono stati pubblicati in diversi Paesi. Kimpen, che ha 47 anni e vive in Olanda, domani sarà a Filettino, il paese montano della Ciociaria che si sta trasformando in un principato su progetto lanciato la scorsa estate dal sindaco Luca Sellari come rispostaalla manovra ‘tagliacomunì del governo Berlusconi. Kimpen lavorerà cinque giorni per raccogliere notizie e informazioni necessarie al suo nuovo romanzo. Lo scrittore olandese, che dice di essere vissuto in una libreria, intervisterà anche il sindaco Luca Sellari. Dopo essere finito sotto i riflettori dei media di tutto il mondo e aver richiamato in questi giorni l’attenzione della televisione giapponese NHK, che da oltre una stetimana sta girando un documentario, ora il principato di Filettino diventa dunque un romanzo.«È con grande piacere che ospitiamo Gert Kimpen – commenta il sindaco di Filettino Luca Sellari – e il suo interesse per il nostro comune ci riempie di orgoglio perchè stiamo parlando di un autore di grande successo». Geert Kimpen arriva a Filettino alla vigilia della cerimonia d’insediamento del ‘principe reggentè Carlo Taormina, in programma venerdì alle 18,30 nella chiesa di santa Maria, nel centro storico del paese montano. Cerimonia che il romanziere fiammingo non mancherà di seguire, come anche gli ultimi giorni del referendum popolare (che si chiuderà sabato) per approvare la Costituzione del principato ed eleggere i trenta deputati del Parlamento. Kimpen, forse è solo un caso, ha scelto il momento migliore per trovare la migliore ispirazione al suo nuovo romanzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.