RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Monterotondo, pendolari occupano stazione. Sindaco Fara Sabina: “Situazione insostenibile”

Più informazioni su

«Circa duecento i pendolari che questa mattina hanno deciso di dire basta alla critica situazione dei trasporti sulla linea ferroviaria F1 Orte – Fiumicino. La protesta nata spontaneamente presso la stazione di Monterotondo ha poi coinvolto contemporaneamente anche i pendolari in attesa alla stazione di Fara in Sabina – Montelibretti. Bloccato il treno delle 6.21 a Monterotondo a causa dell’occupazione dei binari da parte dei pendolari. A quanto pare l’arrivo del treno, già al completo, ha fatto seguito ad una serie di eccessivi ritardi e soppressioni a partire dalle ore 5.30. Presenti sul posto anche i sindaci di Monterotondo, Mauro Alessandri e di Fara in Sabina, Vincenzo Mazzeo». È quanto si legge in un comunicato. «Nonostante siano comprensibili le motivazioni del rallentamento del servizio ferroviario dovute ai lavori di riqualificazione della tratta – afferma il sindaco di Fara in Sabina Vincenzo Mazzeo – la situazione è ormai diventata insostenibile e va avanti da troppo tempo. Non è possibile che si viaggi quotidianamente come su carri da bestiame. È evidente che sia la linea che i treni a disposizione non sono più sufficienti. Se vogliamo che i cittadini preferiscano la Sabina per l’innegabile qualità della vita rispetto ad una più caotica e costosa Roma, dobbiamo anche garantire agli stessi dei servizi di trasporto efficienti e dignitosi. Per questo mi rivolgo a Provincia e Regione affinchè venga immediatamente convocato un tavolo di concertazione per risolvere una volta per tutte la questione. Abbiamo già raggiunto un’intesa con il sindaco di Monterotondo e il consigliere regionale Mario Perilli e cercheremo insieme di farci portavoce di questo evidente disagio».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.