RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Provincia di Roma al via la discussione al Bilancio 2012

Più informazioni su

Riduzione del costo del personale di 5 milioni di euro, degli oneri finanziari grazie all’abbattimento del debito pari a 2 milioni e riduzione di 3 milioni della spesa corrente per consumi intermedi come il parco macchine. In più, a fronte di un taglio di risorse di 43,3 milioni da parte dello Stato, variazione ‘una tantum’ dell’aliquota Ipt (imposta provinciale di trascrizione che si paga al momento dell’acquisto di un’auto) del 10% e investimenti per 26,7 milioni di euro. Questi i punti più importanti del Bilancio 2012 della Provincia di Roma, la cui discussione è iniziata oggi a Palazzo Valentini. La votazione del Consiglio è prevista per i primi giorni di aprile, con ogni probabilità prima di Pasqua. Ad esporre la manovra l’assessore provinciale al Bilancio Antonio Rosati, che ha sottolineato come «la contrazione delle risorse porta la Provincia a rimodulare l’organizzazione della spesa corrente. Saranno comunque garantiti 3 milioni di euro in più rispetto all’iniziale 2011 per gli edifici scolastici, 2,3 in più per strade e viabilità, 4,2 in più per sociale e welfare e 6 milioni per l’emergenza neve del febbraio 2012». La manovra della Giunta Zingaretti intende confermare le risorse per le politiche per il lavoro e per Porta Futuro, oltre che per la raccolta differenziata. Saranno inoltre destinati 3,5 milioni per bandi su sicurezza e centri anziani. Nel ricordare che dal 2008 ad oggi il piano degli investimenti ammonta a 533 milioni di euro (26,7 per il 2012), Rosati ha poi precisato che «nel 2011 sono stati saldati tutti i fornitori con tempi medi di 29 giorni per la spesa corrente e di 59 giorni per la spesa in conto capitale. Dal 2008 al 2012, il debito è stato abbattuto di 184 milioni di euro, risparmiati per oneri finanziari 12,8 milioni e recuperate economie da mutui per 109 milioni» Prima della discussione, il presidente del Consiglio provinciale Giuseppina Maturani ha fatto osservare un minuto di silenzio per il soldato italiano morto sabato in Afghanistan.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.