RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Rieti, sit-in a Roma degli operai Lyondell Basell

Più informazioni su

Lo striscione che apre il corteo degli operai ternani

Dopo avere percorso a piedi un centinaio di chilometri, sono giunti stamani a Roma i lavoratori del polo chimico di Terni che hanno partecipato alla maratona, dalla città umbra alla capitale, promossa dai sindacati a sostegno della vertenza aperta per salvare la Lyondell Basell, azienda attiva nella produzione del polipropilene, ma più in generale l’intero insediamento produttivo. Hanno quindi dato vita a un sit-it davanti al ministero della Sviluppo economico in attesa di essere ricevuti dal ministro Paolo Romani. A Roma i lavoratori che hanno dato vita alla maratona, una trentina, sono stati raggiunti stamani da altri loro colleghi partiti da Terni. Circa 200 – secondo quanto si è appreso – i presenti alla manifestazione. Con loro la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e il sindaco ternano Leopoldo Di Girolamo, nonchè i segretari nazionali dei sindacati di categoria. La maratona è stata organizzata da Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uilcem-Uil, Orsa-chimici e Ugl. Per le organizzazioni la vertenza mette a rischio un migliaio di posti di lavoro tra polo chimico, oggi in sciopero, e indotto.

Più informazioni su