RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Servizi Logistici Alitalia-Cai, alla Pisana il dramma dei 76 lavoratori Argol

Più informazioni su

Affollata e delicata audizione stamattina alla Pisana della commissione Lavoro, presieduta daMaurizio Perazzolo (Lista Polverini), sulla situazione occupazion ale di Argol, la società italiana di logistica che dal prossimo febbraio sarà sostituita dalla multinazionale statunitense Cema nella fornitura di servizi ad Alitalia-Cai presso la Cargo City di Fiumicino.
Di conseguenza, 76 lavoratori sono in presidio permanente, continuando a lavorare pur sapendo che tra poco più di un mese per loro è prevista la mobilità.

Il direttore generale Argol Air Logistics, Carlo Mearelli, in apertura di seduta ha riepilogato l’intera vicenda, affiancato da rappresentanti dei lavoratori e dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Lazio Trasporto Aereo, Ugl Trasporti, Cub Trasporti.

Il responsabile Relazioni industriali di Alitalia-Cai, Giuseppe De Paoli, ha motivato le ragioni che hanno spinto l’azienda a indire la nuova gara, in nome di una razionalizzazione e un’internalizzazione delle attività di logistica, . “Non abbiamo rescisso alcun contratto, peraltro ereditato dalla vecchia gestione: siamo semplicemente andati a nuovo affidamento, dopo la scadenza del precedente rapporto, rispettando tutte le leggi vigenti”.
Per i sindacati, in presenza di una riorganizzazione del settore, Alitalia-Cai avrebbe dovuto attingere risorse dalla lista dei cassaintegrati. In ogni caso, decisa l’internalizzazione dei servizi di logistica, viene criticata la scelta di ricorrere a soggetti terzi, senza assorbimento del personale già operante attualmente.

“Questo tavolo non va chiuso oggi, ma va tenuto aperto costantemente e il Consiglio regionale deve essere informato di ogni passaggio, dal momento che le ricadute sul mercato occupazionale regionale sono importanti. Attiveremo intanto tutti gli strumenti per salvaguardare i posti di lavoro di concerto con la Giunta regionale”, ha commentato il presidente Perazzolo, annunciando la partecipazione di una delegazione della Commissione all’incontro in programma presso la Prefettura il 30 dicembre prossimo.
Il consigliere Luigi Nieri ha chiesto un’immediata audizione con l’Enac e la convocazione di una seduta straordinaria del Consiglio sull’intera vicenda Alitalia-Cai.

Presenti il vice presidente Tonino D’Annibale (Pd) e i consiglieri Enzo Foschi (Pd),Luigi Nieri (Sel), Francesco Pasquali (Fli), Ivano Peduzzi (Fds),Anna Maria Tedeschi (Idv).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.