RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Sindaco Castelnuovo di Porto: “Istanze inascoltate sulla questione nomadi. Mi dimetto” foto

Più informazioni su

foto biagini

«Dopo le manifestazioni spontanee dei cittadini di Castelnuovo di Porto dei giorni scorsi, sulla questione dei nomadi e il loro trasferimento dal territorio di Roma Capitale al centro Cara, Fabio Stefoni, sindaco di Castelnuovo di Porto e consigliere provinciale del PdL, a seguito dell’incontro del 7 aprile con il Commissario per l’emergenza nomadi, il Prefetto di Roma, ha deciso di rimettere il proprio mandato di sindaco nelle mani del Presidente del Consiglio del Comune di Castelnuovo di Porto». Così una nota del Pdl della Provincia. «Preso atto che sono rimaste totalmente inascoltate le istanze dei sindaci e considerati lesi i principi di autonomia riconosciuti dalla Costituzione agli enti locali e ai sindaci che hanno l’obbligo di tutelare il territorio, la sicurezza dei cittadini, la loro identità e la loro qualità della vita, ho deciso di rassegnare le mie dimissioni», ha dichiarato Stefoni. «È sicuramente una presa di posizione eclatante in attesa di un segnale di dialogo da parte del Commissario, il Prefetto di Roma. Proprio per tali ragioni in queste ore sto occupando, con tanto di fascia tricolore indossata, l’aula consiliare di Palazzo Valentini che si trova sotto la prefettura. Questa protesta proseguirà ad oltranza, fino a quando non avrò un concreto riscontro da parte delle istituzioni», aggiunge.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.