RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Tarquinia, nessun allarme per la carne di tacchino

Più informazioni su

«Nessun pericolo per la salute delle persone. La carne di tacchino sarà regolarmente sui banconi dei supermercati e delle macellerie». Lo affermano il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola e il responsabile del servizio veterinario dell’AUSL di Viterbo, dottor Giovanni Chiatti, al termine della riunione che si è svolta questa mattina, per fare il punto della situazione sulla morte di alcuni tacchini in un allevamento locale. «Non esiste alcun allarme. – proseguono – Le analisi accurate condotte dai laboratori dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana e del Centro di Referenza Nazionale di Padova hanno stabilito che il decesso è stato causato dal virus H5, agente a bassa patogenicità (LPAI). Virus che non è assolutamente pericoloso per la salute delle persone. Tutte le azioni di profilassi fatte hanno avuto quindi come unico obiettivo quello di circoscrivere la malattia tra i volatili dell’allevamento. Dalle indagini effettuate si è inoltre riscontrato che il picco della malattia è stato raggiunto alla fine di novembre e che essa è oramai da considerarsi superata». L’ordinanza comunale emessa nei giorni scorsi è stata così modificata. «I tacchini saranno destinati al macello per la vendita. – concludono il primo cittadino e il dottor Chiatti – Ciò dimostra l’efficienza del sistema dei controlli veterinari sugli allevamenti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.