RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Torna l’Estate Eretina. Ogni sera… insieme!

Più informazioni su

Torna l’Estate Eretina. Ogni sera… insieme! Dal 6 luglio all’8 agosto al cortile di Palazzo Orsini, al teatro F. Ramarini, e allo stadio Fausto Cecconi. Concerti, spettacoli teatrali, appuntamenti letterari, eventi per bambini e cinema all’aperto.

Si apre il sipario sulla trentasettesima edizione dell’Estate Eretina. La tradizionale rassegna culturale estiva, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Fondazione culturale ICM Monterotondo, prende il via il prossimo venerdì 6 luglio (ore 21.00) con la serata “Le Penne Eretine” – Incontro di poesie e musica con filo conduttore Monterotondo, a cura dell’Associazione Culturale “La Libellula”.

La manifestazione proseguirà fino all’8 agosto con un ricco cartellone di spettacoli gratuiti che prevede concerti, piece teatrali, reading letterari e tanto cinema sotto le stelle. L’intero programma è disponibile da oggi sui siti www.icmcomune.it e  www.comune.monterotondo.rm.it.

Da segnalare l’evento per bambini di sabato 14 luglio “Dinosaur Show”, con la ricostruzione di dinosauri reali, un vento per tutta la famiglia, un’esperienza innovativa che mescola intrattenimento comico e scienza, il concerto della Banda Musicale Eretina diretta dal maestro Luigino Leonardi “Una Banda in Vacanza” che lunedì 9 luglio presenterà partiture intramontabili dal mondo cinematografico e televisivo, fino al Pop e ai successi moderni, e il recital “Pane, Musica e Teatro” (7 luglio), spettacolo di varietà a cura della Compagnia Stabile Teatro Eretino in collaborazione con l’Associazione Musicale Smile che ripropone alcuni momenti della televisione e del cinema italiano.

Tra le piece teatrali da segnalare, la commedia “Coefore” di Eschilo (15 luglio), curata dal Progetto “Theatron” dell’Università “La Sapienza” che partecipa alla rassegna per il quarto anno, la commedia brillante “La Palla al Piede” (8 luglio) a cura dell’Associazione Cristina Stelitano, lo spettacolo “Uxor – Storie di Donne” (Mercoledì 11 luglio) a cura dell’Associazione Cantine Teatrali che parla di violenza domestica, di femminicidio, della condizione della donna su testi di Franca Rame e Michele Arezzo e lo spettacolo “Cin Cin – Omaggio a Giorgio Gaber” (venerdì 13 luglio) spettacolo comico e satirico sulla figura del celebre cantautore a cura dell’Associazione Lo Spazio Vuoto.

Chiuderà le serate nella splendida cornice del Cortile di Palazzo Orsini, l’evento musicale  “VoxTuba Quartet”, (martedì 17 luglio) quartetto di fiati a cura dell’Associazione Musicale Roberto Leonardi.

La rassegna cinematografica all’aperto come ormai è da tradizione (tutte le sere, dal 19 luglio all’8 agosto, allo stadio F.Cecconi), propone con la collaborazione del Comitato di Quartiere Pratone, film di cassetta della stagione appena conclusa, proposte di altrettanta qualità ma con meno permanenza nelle sale e pellicole per bambini di ogni età (5 i cartoni animati in programmazione).

«L’organizzazione dell’Estate Eretina è forse l’impegno che dà particolare piacere e soddisfazione nel nostro lavoro di Amministratori – afferma l’Assessore alla Cultura Riccardo Varone –. E ogni volta è una nuova sfida con se stessi, ma rivolta al pubblico: allestire un cartellone di qualità e diversificato nonostante un budget assai ridotto rispetto ai periodi d’oro della rassegna. Sottolineo con piacere che anche quest’anno, mantenendo la collaborazione con realtà di volontariato sociale, durante gli eventi sarà possibile sostenere le attività della comunità di sant’Egidio che opera anche sul nostro territorio. Devo ringraziare, ovviamente, dell’impegno costante, dell’alta professionalità la Fondazione ICM, dal Cda presieduto da Antonella Avagnano al Direttore Paolo Togninelli e a tutto il personale che rendono possibile il ripetersi di questa meravigliosa e caratteristica rassegna. Un grazie particolarmente caloroso, inoltre, a tutte le associazioni, le compagnie e gli artisti che allieteranno – sono certo –  le prossime, meravigliose serate insieme».

«L’importanza della nostra Estate Eretina va, oggi, ben oltre i confini di Monterotondo  – afferma il Presidente del Cda della Fondazione ICM Antonella Avagnano – Anche quello attuale è un programma pensato e realizzato per tutte le età e le esigenze. Già dal termine della rassegna, ribadisco l’impegno di tutti noi per l’allestimento di una nuova stagione teatrale di successo al teatro F.Ramarini».

Più informazioni su