RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Turismo. Perilli-Pernarella (M5S): nuovo regolamento debole

Più informazioni su

Gaia Pernarella e Gianluca Perilli, consiglieri del M5S Lazio e membri della V° commissione “Cultura, diritto allo studio, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, spettacolo, sport e turismo” dichiarano in una nota:

“La pronuncia del TAR e i nostri emendamenti non sono riusciti a convincere la maggioranza a stilare un regolamento valido per regolare il settore dell’accoglienza extralberghiera, infatti non escludiamo che anche questo testo possa essere di nuovo impugnato. Da un lato si fissano paletti per l’attività dei Bed and Breakfast, dall’altro si continua a lasciare briglia sciolta ai proprietari di immobili che scelgono la formula dell’affitto breve e che continuano ad essere esentati da certificazioni ed autorizzazioni.

MoVimento 5 Stelle

MoVimento 5 Stelle

La nostra attività in commissione non riguarda chi svolge un’attività non imprenditoriale, ma chi si approfitta di una vacatio legis per mantenere realtà strutturate e ben distanti dalla non imprenditorialità. La regione dovrebbe approvare un regolamento che possa essere utile per l’attività di controllo delle differenti realtà comunali laziali, un testo di riferimento per combattere l’abusivismo e i rischi per la pubblica sicurezza da esso generati, ma si è limitata al compitino, ribadendo concetti già previsti in norme nazionali, senza alcun passo avanti verso un ritorno alla legalità nel vitale settore dell’accoglienza turistica.

L’unica nota positiva è che il vicepresidente Smeriglio ha accolto con favore la nostra proposta di estendere, attraverso una modifica della legge regionale, il principio sanzionatorio già in vigore per le strutture ricettive laziali anche a tutte quelle che non rientrano nelle attuali classificazioni” conclude la nota.

Più informazioni su