RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Viterbo, 1500 alunni delle scuole elementari alla giornata mondiale contro il razzismo

Più informazioni su

Oltre 1500 alunni delle scuole elementari di Viterbo, accompagnati dalle insegnanti, hanno partecipato ieri mattina alla giornata mondiale contro il razzismo, organizzata dall’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali della presidenza del consiglio dei ministri, con il patrocinio dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati. Riuniti a piazza San Lorenzo, sotto il loggiato del Palazzo dei Papi, alle 10,30 in punto, come è avvenuto nelle altre 34 città italiane che hanno aderito alliiniziativa, i bambini si sono presi per mano e hanno formato la catena umana nazionale per dire «no a tutti i razzismi». Poco prima avevano rispettato un minuto di silenzio in omaggio agli alunni belgi morti durante una gita scolastica in Svizzera. I bambini tenevano in mano bandierine tricolori, della pace e palloncini colorati, che al termine della manifestazione sono stati lanciati in cielo. «Con questa iniziativa – ha spiegato l’assessore alle Politiche Giovanili del comune di Viterbo Daniele Sabatini -, le giovanissime generazioni lanciano un forte messaggio contro ogni forma di razzismo all’intera cittadinanza. Per questo motivo l’amministrazione comunale ha aderito con entusiasmo al questa manifestazione di portata mondiale».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.