Quantcast

Oggi si celebra l’International Cosmic Day

Più informazioni su

    Oggi si celebra l’International Cosmic Day –

    La Giornata internazionale dedicata ai raggi cosmici, per cui,  oggi, 10 novembre, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, con il progetto OCRA – Outreach Cosmic Ray Activities, ha organizzato un grande incontro online (canale YouTube INFN Edu Physics), e tanti eventi online e in presenza in diverse sedi e laboratori INFN nelle città di Bari, Catania, Cosenza, Firenze, L’Aquila, Lecce, Legnaro, Milano, Napoli, Padova, Pisa, Roma, Sassari, Siena, Torino e Trieste. 4500 studenti e studentesse delle scuole secondarie di II grado di tutta Italia hanno così  partecipato all’International Cosmic Day 2021, la giornata internazionale dedicata alla fisica dei raggi cosmici.

    Che cosa sono i raggi cosmici? Da dove provengono? Che messaggi portano? Come possiamo misurarli?  Per rispondere a queste domande molte attività dell’INFN coordinate dal progetto OCRA hanno accompagnato, tra mattina e pomeriggio, gli studenti e le studentesse in un viaggio esaltante. L’evento nazionale online è stato trasmesso dalle 9.30 alle 13 dalla sezione INFN di Lecce e ha coinvolto studenti da tutta Italia che si sono cimentati nell’analisi dei dati e alla fine hanno gareggiato in un quiz per testare quanto appreso. Nel pomeriggio sono continuate, nelle città interessate, le attività per gli studenti, sia in presenza, presso licei, università e laboratori di ricerca, sia online.

    I raggi cosmici sono particelle energetiche provenienti dallo spazio esterno e quando attraversano l’atmosfera terrestre, interagiscono con questa producendo particelle secondarie che possono essere intercettate dai rivelatori, strumenti con cui i ricercatori possono “vedere” la pioggia di particelle subatomiche proveniente dal cosmo.

    Durante questa giornata, gli studenti hanno potuto analizzare il flusso delle particelle secondarie a seconda dell’angolo di incidenza e alla fine delle attività hanno realizzato  un report scientifico in inglese sui dati analizzati, che verrà pubblicato online. Il programma ha previsto un confronto con studenti di altre sedi che hanno fatto le stesse misure.

    L’International Cosmic Day è un’iniziativa internazionale nata 10 anni fa che si propone di avvicinare le studentesse e gli studenti delle scuole superiori al mondo della ricerca scientifica di frontiera, accompagnandoli tra i misteri dell’Universo racchiusi nei raggi cosmici.

    L’iniziativa, che ha anche  l’obiettivo di essere di supporto ai docenti per coinvolgere studentesse e studenti, è coordinata a livello mondiale dal centro di ricerca tedesco DESY di Amburgo e organizzata in collaborazione, oltre che con l’INFN e varie università italiane, con i più importanti centri di ricerca che operano nell’ambito della fisica delle particelle: il CERN di Ginevra, il FERMILAB di Chicago e i gruppi International Particle Physics Outreach Group (IPPOG), il tedesco Netzwerk Teilchenwelt e lo statunitense QuarkNet.

    R.L.

    Più informazioni su