RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Pelonzi: Soddisfazione per iscrizione anagrafe antifascista

Roma – L’Assemblea capitolina ha confermato la decisione di iscrivere la Capitale nell’Anagrafe nazionale Antifascista di Stazzema aperta a tutti coloro che si riconoscono nei principi della Carta del piccolo comune in provincia di Lucca, che riprende i diritti inalienabili di ogni essere umano.

Nell’esprimere soddisfazione per la decisione adottata dall’Aula, il capogruppo del Pd Antongiulio Pelonzi ha tenuto a precisare anche l’alto valore simbolico della mozione che impegna Roma Capitale e la sindaca Raggi a porre la richiesta ufficiale presso l’Onorcaduti del ministero della Difesa, affinche’ nel Sacrario militare delle Fosse Ardeatine sia installata anche la lapide con i nomi delle vittime della strage di Sant’Anna di Stazzema.

“La decisione- spiega Pelonzi- adottata con una votazione unanime sempre ieri sera dall’Aula Giulio Cesare, sara’ successivamente vagliata dal Commissario Generale per le onoranze ai caduti che presiede l’Onorcaduti, struttura del Ministero della Difesa che ha il compito di gestire manutenere e custodire i sepolcreti e le zone monumentali in italia e all’estero nei quali sono custodite le spoglie dei caduti italiani, a dare il nullaosta e contemporaneamente a disporre tempi e modalita’ per l’istallazione. Il Comune di Stazzema, localita’ in cui furono trucidati dai nazi-fascisti 560 civili, di cui 130 bambini, la piu’ piccola dei quali aveva solo 20 giorni di vita, in uno spirito di condivisione della memoria, da anni partecipa alle cerimonie in ricordo dei martiri delle Fosse Ardeatine”.