RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Furti e rapine sui treni, i ladri al capotreno: “Facci lavorare”

Più informazioni su

Roma – “Facci lavorare”, “Tanto ci conosci, facciamo quello che dobbiamo fare e ce ne andiamo”, con queste frasi i quattro arrestati questa mattina al termine di un’indagine della Polfer del Lazio, cercavano di rabbonire il personale ferroviario mentre commettevano furti e rapine a bordo dei treni. I quattro erano professionisti del furto con destrezza. Alle spalle tutti precedenti specifici, impossibile stabilire quante persone siano finite nelle grinfie della banda.

“Solo chi si e’ accorto in tempo del furto subito ha fatto denuncia presso i nostri uffici” fa sapere la Polfer. In un caso, gli agenti in borghese che sono riusciti a ‘pizzicare’ uno dei quattro in flagranza di reato, quando hanno riconsegnato il portafogli al legittimo proprietario, l’uomo a loro risposto: “Non e’ possibile, ma voi chi siete? Il mio portafogli e’ al sicuro” e invece era nelle mani della Polizia Ferroviaria che lo aveva appena recuperato da quelle del ladro.

“Mai distrarsi, non lasciare i bagagli incustoditi, tenere gli effetti personali e di maggior valore addosso o comunque al riparo da mani furtive e infine fare attenzione anche negli spostamenti nell’ambito delle stazioni ferroviarie”. Semplici ma utili consigli quelli del vice questore della Polfer Lazio, Marco Napoli, che al termine dell’operazione di oggi e alla vigilia delle grandi partenze per gli italiani, ricorda come sia utile qualche accortezza per evitare di rovinarsi le vacanze.

Più informazioni su