RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

A Roma ‘Circustenibile’, una eco-festa dedicata al riciclo

Più informazioni su

Roma – Arte e cultura, gioco e intrattenimento, laboratori green & educational, per raccontare e promuovere i contenuti della sostenibilita’ e dell’economia circolare. A caratterizzare l’evento un programma ricco di iniziative dedicate ai concetti di sviluppo sostenibile, tra laboratori creativi e giochi, concerti e attivita’ di artigianato del riciclo, contest artistici e show cooking per recuperare e reinterpretare le ricette della tradizione della cucina mediterranea. L’evento si svolgera’ da venerdi’ 7 sino a domenica 16 settembre, in diverse location. “Sostenibile”, infatti, e’ anche la scelta delle location: si partira’ dal Municipio Roma I – con un concerto nel Parco degli Scipioni dove va in scena La citta’ in tasca, passando per il Centro Commerciale Euroma2 e approdando nel Parco Centrale del Lago dell’Eur, dove si svolgera’ la “gemellata” Re Boat Roma Race, l’unica regata in Italia dove le imbarcazioni sono realizzate con materiali di recupero. Tutte le attivita’ saranno gratuite. L’OBIETTIVO – Il progetto, con le sue diverse iniziative, si propone di promuovere nei piu’ giovani e negli adulti l’esigenza di attuare azioni di recupero, riuso e riciclo nel rispetto dell’ambiente. Ma anche di sensibilizzare le “governance” a sostenere la conoscenza e l’utilizzo delle fonti d’energia pulite e rinnovabili. Il tutto con l’obiettivo di migliorare la qualita’ della vita, oggi e per le generazioni future. Il termine “circustenibile”, dopotutto, e’ il risultato della fusione, in un gioco di crasi, dei concetti di economia circolare e sviluppo sostenibile, secondo un modello che pone al centro la sostenibilita’ del sistema, dove non ci sono prodotti di scarto, ma materie prime vengono costantemente riutilizzate in un meccanismo che si rigenera.

LE ATTIVITA’ PRESSO IL PARCO DEGLI SCIPIONI – Un progetto itinerante in 8 giornate dedicate alla famiglia e ai giovani, che proporra’ momenti di arte, musica, spettacolo, unite insieme dalla cultura del recupero e del riciclo. Nel Cantiere delle Re Boat Matteo Giovannone progettera’ e coordinera’ la costruzione di una recycled boat che diventera’ opera d’urban art sociale dal titolo “La Vita e’ un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio” che promuovera’ la campagna internazionale “Stop alle bombe sui civili” dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra.

LE ATTIVITA’ PRESSO EUROMA2 – Da venerdi’ 7 a domenica 9, dalle ore 10.00 alle ore 21.00, presso il Centro Commerciale Euroma2, appuntamento con l’Eco-Festa della Sostenibilita’: idee e proposte di artisti, artigiani, imprese, start up, Associazioni e Federazioni che promuovono la cultura della sostenibilita’. Dalle ore 10.30 alle ore 13.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, invece, c’e’ il Re Cook Show, che coinvolgera’ chef e food blogger per raccontare la storia della tradizione culinaria romana per reinterpretare ricette a cui saranno associate poesie lette da attori. Sempre presso Euroma2, da venerdi’ 7 a mercoledi’ 12 settembre, dalle ore 10.00 alle 21.00, ecco ContestEco, l’esposizione e il concorso d’arte e design sostenibile piu’ “green” del web. Per l’occasione saranno presentate le opere che hanno saputo interpretare il concept di questa stagione “Roma citta’ aperta”, dedicato all’economia circolare e alla sostenibilita’. L’evento e’ promosso in collaborazione con il free press nazionale Metro News. Da venerdi’ 7 a domenica 9, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00, anche i Fab/Lab Point, incontri e workshop sull’arte e sull’artigianato del riciclo, mentre sabato 8 alle ore 16.00 l’Abraxa Teatro presenta “La festa dei colori”, uno spettacolo itinerante musico-teatrale su trampoli per recuperare l’allegria del Teatro di Strada.

LE ATTIVITA’ PRESSO LA SALA CONFERENZE FISE – Si terra’ giovedi’ 13 settembre, alle ore 10.00, il workshop “Le buone Re-Azioni”, condotto da Mauro Spagnolo, Direttore di Rinnovabili.it, per promuovere un cambiamento culturale – attraverso i racconti di chi ha gia’ intrapreso la strada dell’innovazione e dell’economia circolare, basata sulla diversa concezione della produzione e del consumo di beni e servizi. Seguiranno le premiazioni dell’esposizione d’arte + eco del web ContestEco.

LE ATTIVITA’ PRESSO IL LAGO DELL’EUR – Il programma di FAI LA DIFFERENZA, C’E’… CIRCUSTENIBILE si conclude con la tre giorni di meta’ settembre, da venerdi’ 14 a domenica 16, presso il Parco Centrale del Lago dell’Eur. Venerdi’ alle ore 16.00 si svolgera’ l’inaugurazione della gemellata Re Boat Roma Race con l’arrivo dell’opera di Urban Art Eureka Web, ideata e realizzata dalla scenografa Daniela Dazzi, che restera’ illuminata per tutte le notti della manifestazione. Sabato 15 settembre, invece, e’ prevista per le ore 10.00 l’arrivo della recycled boat/opera d’urban art sociale, realizzata da Matteo Giovannone, “La vita e’ un capolavoro, la guerra un folle salto nel buio”. Mentre alle ore 11.00 e alle ore 16.00 i laboratori di lingua inglese e il plexi labirinth. Per concludere la serata alle ore 20.30, l’Associazione Culturale Carpet presenta “Lupetto e Rosso Cappuccetto #tuttaunaltrafavola”. Si raccontera’ la storia di una Cappuccetto Rosso odierna, nell’epoca dei social network, dell’alimentazione biologica, dei selfie e della musica pop.

Gran finale, domenica 16 settembre. Mattina laboratori ed escursioni. Per tutta la giornata il “Re-Music in the lake”, con la presenza dei No Funny Stuff che accompagnano i partecipanti e gli spettatori della regata riciclata con della buona musica di una folle Jug Band italo/americana che sorprende con i suoi bizzarri strumenti fatti in casa con contenitori di fortuna, manici di scopa, seghe, assi per lavare i panni, pentole, lattine, innaffiatoi da giardino e quant’altro. Il loro genere e’ una esplosiva miscela di Country Blues, Ragtime, Early Swing anni ’20/’30, Vaudeville, Bluegrass e Skiffle. La scaletta si compone di pezzi originali, Hokum e reefer blues degli anni ’20 reinterpretati con un tocco di modernita’ e brani pop e rock moderni stravolti negli arrangiamenti e riportati indietro nel tempo con un suono retro’. Dopo la regata riciclate della gemellata RE BOAT ROMA RACE alle ore 18.00 la manifestazione si conclude con la sfilata de I Guardiani dell’oca con spettacolo itinerante Evo in Fabula. La compagnia de I Guardiani dell’Oca, grazie alla propria versatilita’ artistica e organizzativa, fara’ rivivere gli usi e i costumi di un periodo storico da sempre ricco di grande fascino. Lo spettacolo si dipanera’ per il Parco allietando il pubblico con musiche, canti, interventi burleschi e strambotti poetici declamati da bardi di strada (con repertorio dal 1200 al 1500).

Più informazioni su