RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

La Repubblica: “Abusivismo edilizio fuori controllo. Demolizioni ferme al 2010”

Più informazioni su

Una città «fuori controllo» dal punto di vista urbanistico, dove «la lotta agli abusi è rallentata moltissimo» e dove «l’ultima demolizione è datata aprile 2010». «E tutto questo Roma non se lo merita». A parlare, in un’intervista a ‘la Repubblica’, è il geometra Massimo Miglio. «La macchina anti abusi ha rallentato moltissimo – sostiene Miglio – L’ufficio istituito presso il Campidoglio era diventato un punto di riferimento e supporto per i 19 municipi. Avevamo stretto rapporti con gli enti parco, lavoravamo insieme alla polizia municipale e a stretto contatto con la Procura. Al pool di magistrati che si occupa di reati urbanistici presentammo anche un sistema all’avanguardia per il controllo territoriale fotoaereo» Secondo Miglio «quel sistema è scomparso. Il Comune non dispone più di uno strumento fondamentale che consente di rilevare qualsiasi variazione, anche prospettica, che viene realizzata sul territorio». «Mi risulta che l’ultima demolizione sia stata effettuata nell’aprile del 2010 – aggiunge – quando ero a capo dell’ufficio antiabusivismo della Regione». Miglio sottolinea inoltre che «solo nella Capitale ci sono 6 abusi edilizi al giorno». Per quel che mi è dato sapere, in tutto il Lazio esistono 10 milioni di metri cubi di costruzioni abusive«.

Più informazioni su