RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Nardini: partita raccolta firme contro ecomostro cemento in via Serritelli foto

Roma – “Una situazione inammissibile attanaglia da ormai 17 anni i cittadini della zona tra Isola Farnese, La Storta e l’Olgiata; in via Francesco Serritelli, infatti, dal 2002 si erge un ecomostro in cemento armato abbandonato a sé stesso in seguito all’arresto dei lavori di costruzione; una struttura non solo deturpante dal punto di vista del decoro urbano, ma anche critica per la sicurezza pubblica, essendosi resa anche un ricettacolo di sbandati e vagabondi.

Quasi alla maggiore età è giunta anche la gru che avrebbe dovuto portare all’ultimazione del palazzo, che ad oggi, arrugginita e cigolante, ciondola non solo sopra allo stabile abbandonato, ma anche sopra l’intero vicinato.

Su sollecitazione dei residenti siamo scesi in campo, assieme ai membri del Coordinamento Lega XV Ferrai, Indiano, Velo e Agnes, eseguendo dapprima un sopralluogo dell’area, rinvenendo anche gli scarti lasciati da coloro che vi vanno a bivaccare e passare la notte. Ci stiamo inoltre adoperando per individuare a chi appartenga la proprietà.

In settimana è partita una raccolta firme per porre lo stabile di via Francesco Serritelli sotto i giusti riflettori e poi portare all’attenzione degli organi competenti la questione, nella concreta speranza di agevolare il ripristino di quella regolarità che da troppo tempo latita.”

Lo comunica in una nota Andrea Nardini, Coordinatore della Lega in Municipio Roma XV.