RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

PD XIV Municipio CECERA/CIATTAGLIA: Sostegno alla protesta dei cittadini e appello a Tronca affinché CMB avvii il cantiere della bretella Cremolino

Più informazioni su

In una nota il capogruppo PD XIV municipio Alessandro Ciattaglia denuncia: “Quello che doveva nascere sul terreno di 11 ettari al posto del Centro Direzionale Alitalia, all’interno del Programma di Recupero Urbano art.11 Selva Candida era un importante progetto edificatorio commerciale e residenziale a cui erano legate importanti opere infrastrutturali necessarie per migliorare la disastrata condizione della mobilità del quadrante. Il progetto di riqualificazione partì nel 2010 con l’abbattimento dell’ecomostro. Ma delle opere a scomputo previste, la Bretella Cremolino – GRA, l’adeguamento della Selva Candida e di via Casorezzo, non vi è traccia nonostante le rassicurazioni della CMB attraverso la presentazione di un cronoprogramma completamente disatteso”.

PD XIV Municipio CECERA:CIATTAGLIA- Sostegno alla protesta dei cittadini e appello a Tronca affinché CMB avvii il cantiere della bretella Cremolino

PD XIV Municipio CECERA:CIATTAGLIA- Sostegno alla protesta dei cittadini e appello a Tronca affinché CMB avvii il cantiere della bretella Cremolino

Il segretario del circolo PD Selva Candida Roberto Trobbiani ricorda: “i cittadini dei quartieri extra GRA vivono il disagio creato dall’avanzata di nuovi insediamenti residenziali che negli ultimi 15 anni hanno aumentato a dismisura la densità abitativa ma non hanno visto attuare quanto previsto dall’allora giunta Alemanno con la firma della convenzione che autorizza la realizzazione del centro commerciale e delle opere viarie ad esso annesse”.

“In ben due iniziative pubbliche – prosegue l’Assessore ai Lavori Pubblici XIV Municipio Alessio Cecera – portammo di fronte ai cittadini i rappresentanti della CMB e il direttore del Dipartimento competente (Politiche per la Periferie – ndr) che comunicarono alla cittadinanza e a noi istituzione municipale, le date di inizio lavori e i tempi di realizzazione delle opere con tanto di cronoprogramma, completamente disatteso. Il cambio di direzione del Dipartimento che ha il compito di coordinare e verificare l’attuazione di quanto previsto in convenzione, non ha fatto che allungare ulteriormente i tempi come confermato nella nota che abbiamo ricevuto a dicembre sullo stato dell’opera. A questo punto, come già anticipato nel corso delle assemblee pubbliche, sosteniamo i cittadini che chiedono a gran voce il rispetto degli obblighi assunti, e siamo pronti a portare in consiglio un atto in cui chiediamo al commissario Tronca di intervenire in modo netto sulla vicenda”. “Abbiamo convocato a tal fine, per il 9 febbraio, le commissioni congiunte Urbanistica e Lavori Pubblici – affermano i Presidenti delle commissioni competenti Stefania Portaro e Luciano Bravi – per documentare il lavoro svolto dalla nostra amministrazione nel corso di questi due anni, a sostegno di quanto richiesto dai cittadini”.

Più informazioni su