RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Primavalle: Carabella e Magnitudo uniti per il decoro delle periferie

"Sabato 5 maggio io e tutta la mia squadra ci rimboccheremo le maniche per le operazioni di pulizia del parco 'Anna Bracci'di Primavalle a Roma, accanto ai giovani di Magnitudo".

“Sabato 5 maggio io e tutta la mia squadra ci rimboccheremo le maniche per le operazioni di pulizia del parco ‘Anna Bracci’di Primavalle a Roma, accanto ai giovani di Magnitudo”. Così in una nota Simone Carabella, in occasione dell’iniziativa cittadina già annunciata nel weekend dal movimento romano, che raggruppa centinaia di ragazzi.

Carabella: non possiamo accettare periferie lasciate a degrado

“Non possiamo accettare che le periferie vengano lasciate nel degrado – ha continuato Carabella -, e i parchi cittadini privati alla comunità perchè abbandonati e patria dell’illegalità”.
Rastrelli e buste alla mano, l’area verde di Primavalle, nel Municipio XIV, verrà liberata dall’erba incolta. Dai rifiuti e dagli imbratti. Per riconsegnare finalmente il parco ai cittadini, con l’obiettivo di lanciare, inoltre, un messaggio forte e chiaro alle Istituzioni.

Ad annunciare l’iniziativa è stato il leader del movimento giovanile, Nicola Colosimo, per rispondere con il decoro e l’attivismo civico alla piaga della criminalità e dello spaccio in un quartiere già fortemente problematico.
“Sono orgoglioso di partecipare e sostenere iniziative civiche come questa – ha aggiunto Carabella -. Che vedono protagonisti tanti giovani e giovanissimi nel tentativo di cambiare le tante cose intorno a noi che non funzionano. I cittadini della periferia di Roma non possono essere ignorati in questo modo. Il territorio merita di essere custodito e qualificato, nonché valorizzato coinvolgendo tutta la comunità e le forze positive del territorio. Il degrado e la sporcizia, invece, lasciano solo il campo alla criminalità, e noi abbiamo il dovere di impedirlo”.