RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Raggi: cancellazione vie intitolate a firmatari manifesto razza è cosa positiva

Roma – “Abbiamo scelto i nomi a cui dedicare le strade di Roma oggi intitolate ad Arturo Donaggio ed Edoardo Zavattari, firmatari del Manifesto della Razza. Presto avremo via Mario Carrara, largo Nella Mortara e via Enrica Calabresi: sono tre scienziati – un medico, una fisica e una zoologa – che invece si rifiutarono di firmare quel manifesto. Il percorso partecipativo avviato circa un anno fa, portato avanti con gli studenti e i cittadini dei Municipi IX e XIV, ha prodotto la decisione che abbiamo recepito in una delibera della Giunta capitolina, che ha quindi approvato il cambio dei nomi. Voglio precisare a tutti i cittadini e commercianti residenti in quelle vie che il cambio sara’ effettivo solo al termine dell’iter amministrativo, che saranno adeguatamente informati nelle prossime settimane e che gli uffici capitolini faranno il massimo per agevolare il passaggio e la modifica dei documenti. Sono orgogliosa di questo processo di partecipazione che ha visto protagonisti soprattutto i ragazzi. Credo sia molto significativo che la scelta sia caduta su tre scienziati, tra i quali due donne, che ebbero il coraggio di opporsi al Manifesto della Razza e non si resero complici dell’orrore delle leggi razziali”. Lo scrive su facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi.