RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Roma: Alta tensione per uno sgombero a Corviale

La donna alla vista degli agenti ha minacciato di dare fuoco all'appartamento che aveva precedentemente allagato con della benzina. All'interno, secondo quanto accertato, erano presenti anche delle bombole del gas

Più informazioni su

E’ stata necessaria una delicata trattativa: la donna minacciava di dar fuoco all’appartamento

Roma – Alta tensione questa mattina alle 6.30 in zona Corviale per uno sgombero. Su ordine della Procura di Roma gli uomini della Polizia di Roma Capitale e della Polizia di Stato hanno tentato di eseguire lo sgombero di un appartamento all’ottavo piano di una palazzina Ater. L’appartamento durante la fase di avvio delle operazioni e’ risultato essere occupato da una donna, due minori e un uomo in regime di arresti domiciliari.

La donna alla vista degli agenti ha minacciato di dare fuoco all’appartamento che aveva precedentemente allagato con della benzina. All’interno, secondo quanto accertato, erano presenti anche delle bombole del gas. Ne e’ iniziata una lunga e delicata trattativa.  Che ha portato la donna a desistere e a far uscire dall’appartemento incolumi i bimbi uno di un anno e l’altro di appena quattro mesi.

Sul posto intanto e’ sopraggiunto il padre, un italo-tunisino che non e’ stato fatto avvicinare. La donna, un’italiana, al momento viene consegnata ai servizi sociali. Sul posto numerose volanti del Gssu della Polizia Locale diretti da Ugo Esposito. Oltre agli uomini della Questura di Roma e ai vigili del fuoco che dovranno bonificare l’appartamento.

Più informazioni su